chi sei tu

Sei arrivata tu ed hai stravolto tutto, non so chi ti credi di essere, ma per me sei tutto.
Io.
Ero sempre quella ragazza col volume troppo alto nelle cuffiette.
—  Le belle frasi. ( via @tisorridomentresparicazzate)

Dracula: «Siamo entrambi ripudiati, Vanessa. Il mondo si volta con orrore. Perchè? Perchè siamo diversi. Orribili. Eccezionali. Siamo come solitarie creature della notte, non è forse così? Il pipistrello, la volpe, il ragno, il topo».
Vanessa Ives: «Lo scorpione».
Dracula: «Le creature imperfette».
Vanessa Ives: «Quelle che non vengono amate».
Dracula«C'è un mostro che ti ama per chi tu sei davvero ed è qui davanti a te».

-Penny Dreadful

Quindi perdona la mia insufficiente dolcezza e prendimi per quello che sono, perché se mi trovassi davanti a un muro e sapessi che tu sei lì dietro ad attendermi, mi spaccherei le labbra su quel muro per frantumarlo e arrivare a te. Forse non sai che tu sei la sola persona al mondo con la quale mi sento completamente a casa.
—  Massimo Bisotti
Swearing in Italian

Originally posted by 50-shades-of-fuucked-upp

Swearing in Italian is simple, but not quite. Italy has 20 different regions and 101 provinces. That means that swearing may significantly vary from region to region according to each vernacular spoken in each city. For this reason, I’ve paid particular attention in avoiding those swearwords that aren’t commonly used in Standard Italian. Thus words like cazzimma, guallera, latrina, chiavica, madò etc, used, in this case, in my vernacular (Neapolitan) are not listed.

  • cazzo: fuck (literally: dick, cock) - cazzo can be used in combination with chi (who), che (what), dove (where), quando (when), perché (why), e.g. chi cazzo sei tu? (who the fuck are you?); che cazzo fai? (what the fuck are you doing?); dove cazzo vai? (where the fuck are you going?); quando cazzo torni? (when the fuck are you coming back?); perché cazzo non mi rispondi? (why the fuck are you not replying?).
  • cavolo: frick (literally: cauliflower, used instead of cazzo)
  • coglione: arsehole, (lierally: testicle)
  • merda: shit
  • stronzo/a: arsehole (literally: turd)
  • cazzate: bullshit, lies, nonsense
  • cavolate: bullshit, lies, nonsense (from: cavolo)
  • stronzate: bullshit, lies, nonsense (from: stronzo)
  • puttana: slut
  • zoccola:  slut (literally: latrine rat)
  • troia: whore (literally: sow)
  • bastardo: bastard
  • culo: arse
  • porco: pig
    cazzone: wanker, arsehole (literally: big dick)
  • leccaculo: lapdog (literally: arse licker, vulgar variant of leccapiedi, literally: feet licker)
  • oddio: oh God (not really a cuss word, but still a profanity; from: oh dio)
    Madonna: Virgin Mary (same as above)
  • testa di cazzo: dickhead
  • e che cazzo: what the fuck (literally: what the dick)
  • che cazzo ne so: what the fuck do I know
  • figlio di puttana: motherfucker (literally: son of a whore)
  • brutto stronzo: ugly fucker
  • stronzo/puttana/coglione.. etc di merda: shitty arsehole/slut/arsehole
  • vaffanculo: fuck you (literally: go fuck someone in the arse)
  • fottiti: fuck you (from: fottere, to shag, fuck)
  • va’ a farti fottere: go fuck yourself (literally: go let someone fuck you)
  • va’ a cacare: fuck you (literally: go take a shit; from: cacare, to shit)
  • mi stai facendo incazzare: you’re pissing me off (from: incazzarsi, to get pissed off)
  • (mi) hai rotto i coglioni/le palle: you’re being really fucking annoying (literally: you’ve cracked my balls) 
  • porco Giuda: shit (literally: Judas the pig)
  • porca miseria: holy cow, but ruder (literally: pig misery)
Quando non trovi soluzione ad una cosa è perché stai cercando nella direzione sbagliata!
—  Francesca Sinatra - @ucanbemydestiny

Salvami,
come fossi il mio Dio
e amami,
quando non sembro più io.
Ma tu sai chi sono,
anche se spesso parlo bene e mi comporto male.
Tu sai chi sono,
e so che per farmi del bene tu ti fai del male.
Tu sai chi sono,
per questo hai scelto me e non un altro, perché
tu sai chi sono,
per questo ho scelto te.”