cennamo

youtube

Check out the Docshow preview video..

LʼUomo al centro del palcoscenico Nō: la s/s 2015 di Nō Artigiani Italiani

Nel teatro borghese succede sempre qualcosa. Nel teatro Nō giapponese arriva qualcuno, si presenta qualcuno.
Qualcuno arriverà e quel qualcuno creerà scompiglio, agiterà gli animi, interverrà sul tempo, sulla logica dei fatti, stravolgendo gli equilibri, infrangendo la quiete precedente e nel caos la creatività svilupperà il meglio di se stessa.
Sipario, applausi.

Per niente affatto! Nessun fragore, per favore.
Piuttosto, silenzio e concentrazione per cogliere appieno il valore dell’osmosi tra l’antica saggezza del teatro Nō giapponese e la filosofia squisitamente made in Italy del marchio Nō Artigiani Italiani.
Uno scivolamento di consapevolezza sulla bellezza nascosta nella sottigliezza dei dettagli e nella finezza del gesto, che dal lontano Oriente confluisce nelle creazioni del giovane brand toscano: più precisamente nella profonda cura intellettuale e perfezione manuale di Claudia Cennamo e Marco Capaccioli.

Questione di ispirazioni e armonie, di slanci creativi rivolti alle estetiche della cultura tradizionale giapponese sublimate nel fascino complesso del suo teatro e filtrate dalla passione per le antiche maestranze artigiane italiane.

La collezione s/s 2015 di Nō Artigiani Italiani è stata ribattezzata per l’appunto “L’Uomo al centro del palcoscenico Nō”: per nulla in attesa di protagonismo, bensì denso interprete di una collezione di maglieria nella quale ogni dettaglio acquisisce un significato profondo e un valore materico pregiato.
Nonché una nonchalance d’apparenza piacevolissima: maglie, cardigan, gilet, serafino e giacche dai colori ispirati ai cromatismi dei samurai e dai motivi rivisitati con sottile ironia.
Voilà come il pois è un punto espandibile a piacere nello spazio tessuto, il check è una rivisitazione democratica che abbandona i codici rigorosi scozzesi per diventare fantasia imprescindibile in ogni guardaroba maschile come si deve, il mini argyle destabilizza con la cucitura a rovescio e le stripes sono sferzate decise, ma non invadenti.
Intanto i trattamenti sono alchimie di artigianalità e innovazione.

E se il principio prezioso sotteso al teatro Nō è la libertà d’interpretazione affidata allo spettatore: il valore della collezione Nō Artigiani Italiani è un piacere da godersi in eccellente privatezza.

The man at the centre of the Nō stage: the s/s 2015 collection of Nō Artigiani Italiani

In the bourgeois theatre something always happens. In the Japanese Nō theatre somebody always arrives, someone shows up. Somebody will arrive and that somebody will cause confusion, will upset the spirits, will act on time, on the logic of facts overturning the balance, breaking the previous stillness and within the chaos creativity will develop its best.

Curtain down, round of applause. No way! No commotion, please. Rather, silence and concentration to better catch the value of the osmosis between the antique wisdom of Japanese Nō theatre  and the philopsophy that is exquisitely made in Italy of the Nō Artigiani Italiani brand. A glide of  awareness about the beauty hidden in the subtlety of details and the refinement of gesture, that from the far East flows into the creations of the young Tuscan brand: precisely into the deep intellectual and manual cure of Claudia Cennamo and Marco Capaccioli.

Question of inspiration and harmony, of creative outburst towards the aesthetics of the traditional Japanese culture sublimed in the complex charm of its theatre and filtered through the passion for the old Italian artisan mastery.

The s/s 2015 of Nō Artigiani Italiani is actually named “The man at the centre of the Nō stage”: absolutely not expecting visibility, yet as a dense performer of a knitwear collection where every detail gains a deep meaning and a noble material matter. As well as a very delightful nonchalance of appearance: sweaters, waistcoats and jackets inspired by the colors of samurai and the decorative motifs revisited by a subtle irony. Voila how the polkadots are an expandable point in the fabric space, checks are revisited democratically abandoning the rigorous codes of Scottish to become a decoration essential for every man wardrobe, the mini argyle destabilizes by the reversed sewing and the stripes are vigorous lashings but not intrusive. Meanwhile the treatments are alchemies of craftsmanship and innovation.

And if the precious principle implied in the Nō theatre is the freedom of interpretation committed to the spectator: the value of Nō Artigiani Italiani collection is a pleasure to enjoy in your excellent privacy.

[ENGLISH VERSION by ME]

Silvia Scorcella

ORIGINAL VERSION

A little part of my <gashapons and dolls> collection! Outer Senshi + ChibiMoon set!

FOLLOW US ON INSTAGRAM!
instagram.com/aishiterucosplay

Martina Cennamo {Aishiteru Cosplay} as #Saber
~ Tumblr: aishiterucosplay.tumblr.com
~ Facebook: facebook.com/aishicosplay

#arturia #pendragon #excalibur #fatestaynight

Martina Cennamo (Aishiteru Cosplay) as Saber from...

Crossblog from http://weeabooze.com/2015/05/26/martina-cennamo-aishiteru-cosplay-as-saber-from/

Martina Cennamo (Aishiteru Cosplay) as Saber from #FateStayNight. #cosplay #anime #submission

Tumblr: aishiterucosplay.tumblr.com
Facebook: facebook.com/aishicosplay

Visit Sharemycosplay.com for more amazing cosplay!