cartel les

Ormai scorro la dash di Facebook come un medico guarda le cartelle cliniche dei suoi pazienti:
depressione
depressione
narcisismo
disturbo bipolare
depressione
dislessia
grillino
borderline
asociale
—  fai questo test e fai sapere a tutti quanti quanto sei depresso.

Ok, ecco la situazione.
Ho scritto già 17 cartelle di un romanzo (per chi non lo sapesse, una cartella è un'unità di misura standard per la lunghezza di un'opera scritta. Una cartella = 1800 caratteri spazi inclusi. Superate le 100 cartelle si parla di romanzo breve, superate le 150 è un romanzo vero e proprio).
È il primo capitolo, diviso in otto mini-capitoli (ma ho intenzione di aggiungerne un altro paio).
Mi sto divertendo tanto a scriverlo, ho già la storia in mente e ci sto riponendo tante speranze. Mi piace già come sta venendo su.
Eppure non ho voglia di perderci tempo, se in realtà è un romanzo di merda. Quindi vorrei far leggere quest'inizio a qualcuno, per ricevere un giudizio.
La situazione:
Genitori = non glielo farei leggere mai perché sono mezzi ritardati e si ritroverebbero a farmi 1000 domande di comprensione (nonostante la storia si chiara ahahah)
“Amici” = nessuno mi darebbe un'opinione articolata, al massimo si limiterebbero ad un “è bello/brutto!”

Quindi boh, sono un po’ demoralizzato, non so a chi farlo leggere c:

(Prima che lo proponiate: non ho intenzione di metterlo su wattpad o inviarlo a qualcuno di voi a caso che mi scriverà un messaggio chilometrico, lol. È solo uno sfogo.)