carotes

Come superare una delusione con un chicco di caffè

Una giovane ragazza stava attraversando un periodo particolarmente difficile, costellato da continue delusioni. Come spesso capita in questi momenti la giovane frignona un pomeriggio iniziò a parlare dei suoi problemi con la mamma. Era ormai stanca di lottare: ogni problema che riusciva a superare (a fatica) era seguito a ruota da un’altra situazione critica che assorbiva ogni sua energia residua. Dopo quasi mezz'ora ininterrotta di frignite acuta, la ragazza confessò che era pronta ad arrendersi.

La mamma ascoltò a lungo la figlia ed infine le chiese di seguirla in cucina. Senza sprecare parole, la donna prese tre pentolini, li riempì d’acqua e li mise sui fornelli. Quando l’acqua incominciò a bollire in uno mise delle carote, nell'altro delle uova e nell'ultimo dei chicchi di caffè.

Dopo un tempo che sembrò infinito per la giovane figlia, la donna spense i fornelli e tirò fuori le carote adagiandole su un piatto, poi scolò le uova e le ripose in una scodella ed infine, utilizzando un colino, filtrò il caffè e lo versò in una tazza. Completate queste operazioni, la donna si rivolse alla la figlia e le domandò: “Cara, dimmi, cosa vedi qui sul tavolo?“

“Vedo delle carote, delle uova e del caffè. Cos'altro dovrei vedere?!” rispose la figlia perplessa. La donna chiese allora alla giovane ragazza di toccare le carote, che erano diventate cedevoli, la invitò poi a rompere un uovo, che era ormai diventato sodo ed infine le fece annusare e assaporare la tazza di caffè fumante, che sprigionava un’aroma ricco e profumato. La ragazza, ancor più confusa chiese alla mamma: “Non capisco, cosa dovrebbe significare tutto questo?”

La madre sorrise e le spiegò che sia le carote, sia le uova, sia i chicchi di caffè avevano affrontato la stessa identica “sfida”: l’acqua bollente. Ma avevano reagito in maniera differente. La carota, forte e superba, aveva lottato strenuamente contro l’acqua, ma ne era uscita debole e molle. L’uovo, liquido al suo interno e dal fragile guscio, si era indurito. I chicchi di caffè, infine, avevano avuto una reazione del tutto diversa: nonostante la bollitura, erano rimasti pressoché identici a sé stessi, in compenso avevano trasformato l’acqua bollente in una bevanda dal gusto irresistibile.

Con dolcezza la donna tornò a rivolgersi alla figlia, ponendole una domanda:

“So che hai avuto molte delusioni, ma sta a te scegliere come reagire a questi eventi della vita: vuoi essere come la carota, all'apparenza forte, ma debole ed incapace di reagire alle difficoltà? Vuoi essere come l’uovo, tenero e fragile, ma che si indurisce ed è incapace di esprimere sé stesso quando è sotto pressione? Oppure vuoi essere come un chicco di caffè, che è in grado di immergersi nelle avversità ed accettare le delusioni, esprimendo il suo miglior aroma e sapore quando il mondo intorno a sé raggiunge il punto di ebollizione?

Le persone che hanno imparato ad essere felici non sono certo quelle che non hanno mai provato una cocente delusione. No, queste persone, nonostante le avversità, hanno saputo prendersi il meglio della vita, trasformando problemi e delusioni in opportunità di crescita. Quando sei immersa nell'acqua bollente e la delusione ti brucia, puoi scegliere se rammollirti come una carota, indurirti come un uovo o sprigionare il meglio di te come un chicco di caffè, trasformando le difficoltà stesse in qualcosa di superbo.

4

Clathrus ruber is a species of fungus in the stinkhorn family, and the type species of the genus Clathrus. It’s inedible and in France this strange stinkhorn is known as Coeur de Sorcière, which means Sorcerer’s Heart. The red colour, which is due to the presence of carotenes (the chemicals that give carrots their characteristic deep orange-red colour) seems only to reinforce the smell of this stinkiest of mushrooms: that of rotting meat. The red colour might even, in being similar to the colour of meat, be a further attraction to flies.

Giardini & Orti - Fiori & Piante Vocabs

il giardino - garden
il giardinaggio - gardening
l’erba - grass
il prato - lawn, grassland
potare - to trim
raccogliere - to pick up
piantare - to plant
innestare - to graft, to insert
il tagliaerba - lawnmower
le cesoie - shears
le forbici - scissors
i guanti - gloves
la rafia - raffia
i filari - rows, lines 
il restrello - rake
la pala - shovel
la zappa - hoe
la vanga - spade
il piccone - mattock
l’annaffiatoio (m.) - watering can
la carriola - handcart
la ramazza - besom
il trattore - tractor
il diserbante - weedkiller
l’erbicida - herbicide
l’insetticida - insecticide
il concime, il fertilizzante - fertilizer

tagliare il prato / l’erba - to cut the grass
potare le piante - to trim plants
raccogliere i fiori - to pick up flowers
piantare un geranio - to plant a geranium
la maturazione della frutta - fruits’ maturation
annaffiare/innaffiare le piante - to water the plants
il ciliegio (m.) è cresciuto molto - The cherry tree grew up a lot
mi piacciono molto le ciliegie (f.) - I really like cherries

il fiore - flower
i semi - seeds
i bulbi - bulbs
la rosa - rose
la margherita - daisy
il crocus - crocus
il tulipano - tulip
il garofano - carnation
l’orchidea - orchid
il dente di leone, il tarassaco - dandelion (1st name lit.: lion’s tooth)
la portulaca - portulaca
la primula - primrose
il mughetto - lily of the valley
la viola - pansy, violet
la calla - arum lily

la pianta - plant
il legno - wood
le radici - roots
i rami - branches
il bocciolo - flower bud
i germogli - sprouts, buds
l’ortensia - hydrangea
la camelia - camellia
il geranio - geranium 
il girasole - sunflower
il lillà - lilac
la magnolia - magnolia
la felce - fern
l’azalea - azalea

le piante da frutto - fuit trees
il pesco - peach tree
il melo - apple tree
il ciliegio - cherry tree
il pero - pear tree
l’albicocco (m.) - apricot tree

l’albero (m.) - tree
il cipresso - cypress
il faggio - beech
il pino - pine
l’abete (m.) - spruce
il larice - larch
la betulla - birch
la quercia - oak
l’ontano (m.) - alder
l’acacia (f.) - acacia
il salice piangente - willow tree (lit.: crying willow)

le colture - cultivations
coltivare - to cultivate, to farm
l’orto (m.) - vegetable garden
il campo - field
la campagna - country, countryside
la fattoria - farm
l’agriturismo - holiday farm, agritourism
la cascina - country house
il frutteto - fruit garden
le verdure - vegetables
la frutta - fruits
il grano / il frumento - wheat
il riso - rice
il mais / il granturco / il granoturco - corn, maize
i pomodori - tomatoes 
le carote - carrots 
le zucche - pumpkins 
le zucchine - zucchini


( more food - vegetables + fruits - here )

5

  — ICONS ` seventeen seungkwan and vernon
      : picture credits to me and v app
      : cropped by myself
      : like or reblog when saving
      : feel free to request on my blog
      : ice cream date + vlive = relationship goals right here
      : # BONUS matching verkwan icons for couples lol