capillar

April 21st

They yielded after the 5th siege.
The shit replaced the slings and arrows
you could only imagine the heap of stink lines.
Constricting each extremity till the capillarities tapped out.

In retrospect her stubbornness
will catch up to her.
Flooding every cranny
stating that there would be the chance
of the nooks surviving just seems like a pity laugh.

I walk back to the house with my arms out.
“you fall into a distillery?”
The retort is set sitting pretty
in the chamber. I just couldn’t find the words
“Johnnie Walker did nothing wrong!”

You left Jeopardy on in den
the jingle latches onto the cabinets.
This pattern could stop if you would
only recognize it.

Il progetto A-Bi-Ci

Il progetto dell'associazione Link nasce nell’ambito del programma di rigenerazione urbana del Comune di Altamura “Rigenera”. L’iniziativa si propone di coinvolgere la popolazione del Centro Storico in una azione volta a rendere la zona di riferimento più accessibile, vivibile e sicura attraverso l'attivazione di buone prassi di mobilità dolce ed, allo stesso tempo, di sensibilizzarla rispetto al tema della eco-sostenibilità ambientale attraverso una azione di recupero e riutilizzo di materiali altrimenti destinati all’inutilizzo o al conferimento in discarica.

L'implementazione del progetto è prevista attraverso tre fasi:

1. La cittadinanza verrà invitata, attraverso una azione capillare di comunicazione e la presenza di presidi temporanei sul territorio, a “svuotare” le proprie cantine, garage, etc. delle vecchie biciclette (o componenti meccaniche) rimaste inutilizzate per donarle al territorio per una azione di recupero e riparazione delle stesse. Le biciclette verranno riparate, o utilizzate per la riparazione di altre e potranno essere donate in occasione di giornate prestabilite presso centri di raccolta. L’Associazione Link si propone di organizzare 4 giornate di raccolta delle biciclette in diversi punti del Centro Storico, individuando aree, giornate ed orari di maggiore affluenza. Le biciclette saranno poi stoccate fino a che verranno riparate e rese funzionanti. Allo stesso tempo saranno organizzate attività di animazione volte a sensibilizzare la cittadinanza ai temi della mobilità sostenibile ed ad aprire riflessioni sul traffico veicolare all’interno del centro storico. 

2. Una volta reso funzionante un numero significativo di biciclette, sarà indetta una asta pubblica e popolare che avrà luogo in concomitanza con una giornata dedicata al tema della mobilità lenta e sostenibile. Il ricavato dell'asta sarà utilizzato per l'acquisto di rastrelliere che l'associazione donerà al Comune di Altamura. Le biciclette riparate all'interno del progetto saranno riconoscibile mediante apposito adesivo.

Il progetto è realizzato in partnership con le associazioni Orme Bike e Centro Play e con il supporto tecnico di T-Bike di Altamura.

Categoria: | Notizie e approfondimenti per i professionisti del turismo. |


Commento ad un’opinione che ho trovato interessante della newsletter di Job In Tourism su un post di Antonio Caneva visionabile cliccando sul URL qui sopra.

Qui, invece, il mio commento:

Spesso il successo è dato da trovarsi al momento giusto nel posto giusto e nell'essere un buon follower o saper copiare, non che le due cose siano atteggiamenti simili o parole dallo stesso significato. Allo stesso tempo si deve pensare alla sinergia, infatti un buon follower può portare forza e ricchezza all'Italia. Io credo nell'Europa e nel team. Infatti avere dei validi e forti alleati attorno ai propri confini non è concorrenza, ma può portare, non nel mondo fantastico, ma in quello reale, grandi ricadute per il nostro Paese.
E’ lo stesso ragionamento che il nostro Paese, parlo da Italiano, deve avere per risolvere un eterno problema: l'incapacità di organizzare in modo capillare sinergie tra le regioni e i comuni, per creare una offerta turistica (imbattibile) italiana. La forza di una regione e la debolezza dell'altra nella comunicazione o negli investimenti nell'efficienza di questi ultimi non porta successo. Il successo avviene quando la concorrenza diventa strumento virtuoso per creare sinergie e non distruggere. Si, io “e la Slovenia” ci crediamo … Anche l'Italia deve farlo.

THL 2015 octa core con batteria da 2700mAh

Il Mobile World Congress 2015 di Barcellona sembra ricco di moltissime novità. Il produttore cinese è pronto per presentare in via ufficiale il suo nuovo smartphone THL 2015 che presenta delle caratteristiche ottime associate ad un prezzo accattivante.
Lo smartphone THL 2015 vanta di un display da 5 pollici con risoluzione 1080 x 1920 pixel in FHD, SoC MediaTek MT6752L octa core con architettura a 64-bit con frequenza di clock da 1.7 GHz, RAM da 2 GB, ROM da 16 GB, Fotocamera da 13 e 8 Megapixel, sensore scanner biometrico che riconosce le impronte digitali posizionato sulla back cover, dual SIM (entrambe con LTE), sistema operativo 4.4.4 KitKat, Bluetooth, WiFi e una batteria da 2700 mAh.
THL è il tipico esempio di marchio cinese che improntando la propria politica commerciale sull’onda del low cost riesce ad attirare ampie fette di mercato. E tutto questo, nonostante l’ingombrante presenza di quei grandi marchi che possono contare su una o più capillare presenza internazionale.( ulefone be pro)
La tecnologia del sensore d’impronte digitali si avvicinerà molto a quella usata sul Vivo Xplay 3S, in quanto l’utente non dovrà fare più uno swipe per sbloccare lo smartphone, ma basterà poggiare il dito sul sensore e decidere se sbloccare il device o meno.Altri dettagli relativi al ThL 2015 parlano di una fotocamera posteriore che avrà un singolo flash LED capace, però, di illuminare al meglio la scena che verrà poi in seguito catturata dall’obiettivo; non si conosce ancora la risoluzione della fotocamera, anche se alcuni rumors parlano di un sensore da 13 megapixel posteriore e di uno da 5 di quello anteriore.

Oggi la Giornata mondiale del libro: il discorso del Presidente Sergio Mattarella

Oggi la Giornata mondiale del libro: il discorso del Presidente Sergio Mattarella

Oggi 23 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore.

Che i libri siano una risorsa di capillare importanza, un cibo prelibato con il quale saziare la fame di conoscenza e abbattere l’ignoranza (una peste che ancora, nel 2015, purtroppo, dilaga terribilmente), è un dato di fatto di cui molti sono a conoscenza, una conoscenza superficiale, una presa…

View On WordPress

Eccolo, il dolore. Eccolo che preme, spinge, si insinua dentro di te, e ancora, ancora, lo senti scorrere anche nel più piccolo capillare, lo senti morderti lo stomaco, spezzarti le ossa una ad una, e non si ferma, arriva in testa, sembra farla scoppiare, scoppiare di ricordi di carta, di speranze bruciate, di convinzioni spazzate via dalla verità, maledetta stronza, che riesce sempre ad averla vinta.
Poi arriva al cuore, quel dolore, con così tanta intensità che ti sembrerà di sentire il tuo organo vitale fermarsi, per un istante: in quell'istante, il tuo ultimo soffio di felicità è stato assorbito, strappato, rubato.
Eccolo, il dolore, ha portato a termine il suo compito, di colpo scompare.
E tutto ciò che lascia, è un immenso, incolmabile vuoto, che ti accompagnerà per il resto della tua esistenza.

-Annette

Will Eisner - New York, A Grande Cidade: Subways.

As The Big City Claws The Sky For More Liging Space So It Burrows Into The Earth For Commutation Catacombing Itself With Capillares Though Which Shuttle The Trains.
Marshalled At Night ain Naked Yards On It’s Outskirts They Rest Until Dawn… Then An Unseen Intelligence Disperses Them Into The Tidal Flow Of City Life.
Humorless Iron Reptiles, Clacking Stupidly
On A Webbing Of Graceful Steel Rails,
They Snake Through The Maze Of Buildings Until Finally, Find A Tunnel Mouth, They Plunge Into The Bowels Of The City.

#WillEisner #Eisner #NewYork #NY #BigCity #City #Subway #Rail #Train #Tube #CityLife #Book #Art #Comicbook #Classic #CidadeGrande #Metropole #Livro #HQ #MartinsFontes #Metro #Trem

Nel 1955 Alberto Vitaloni, attuale Presidente, subentra al padre e nel 1970 fonda la San Carlo Gruppo Alimentare S.p.A. con sede in Via Turati. Sotto la sua conduzione l'azienda raggiunge numeri impressionanti: a oggi sono 100 le tonnellate di patatine prodotte ogni giorno, 6 gli stabilimenti, 2200 i dipendenti, 170 i depositi, 1300 i venditori e relativi furgoni che garantiscono una rete distributiva capillare su tutto il territorio.

La “casa di vetro” del governo Renzi di  C. Alessandro Mauceri dazebaonews ROMA - Filippo Turati soleva descrivere la “trasparenza” dell'azione amministrativa come una “casa di vetro”, all'interno della quale tutto è sempre e costantemente visibile. Una visibilità che dovrebbe consentire un controllo capillare dell'attività amministrativa dal basso e garantire il massimo grado di correttezza e di imparzialità. Dopo oltre vent'anni dall'entrata in vigore della legge n. 241 del 7 agosto 1990, i “vetri” di questa casa sembrano essere alquanto scuri. Con il termine “trasparenza” si intende il diritto dei cittadini di conoscere cosa sta facendo lo Stato e come la pubblica amministrazione sta spendendo i loro soldi. Sembrava che al premier Matteo Renzi piacesse molto la parola “trasparenza”. Fu lui a dire, nel discorso tenuto il 24 febbraio 2014 al Senato dopo l’incarico ricevuto da Napolitano: “Dobbiamo avere il coraggio di far emergere

Dopo il successo della prima edizione OLE.01 tenutasi a Napoli in varie location prestigiose nel mese di Ottobre 2014 http.//www.olefestival.it, POR Campania FESR 1.10 “La cultura come risorsa” - OLE.01 Festival Internazionale Letteratura Elettronica, stiamo organizzando la seconda edizione che si terrà a novembre 2015. All'interno del programma, completamente dedicato ad Arduino, Raspberry, il linguaggio Python, c'è il progetto di corsi di insegnamento di queste tecnologie alle scuole elementari cominciando dalle terze. E’ coinvolto l'Ufficio Regionale Scolastico per una diffusione capillare nelle scuole Campane, e siamo indirizzati a diffondere in tutto il sud Italia coinvolgendo i rispettivi uffici regionali.

Programma OLE.02 novembre 2015

Inaugurazione giovedì 5 Novembre 2015 - Auditorium del Conservatorio di S. Pietro a Maiella
ore 11,00 Conferenza Stampa di Apertura.
Presentazione Antologia OLE.01
Presentazione del documentario OLE.01
Presentazione Museo dell’OLE
Presentazione del Programma per le scuole elementari.
Presentazione della sezione di cinema contemporaneo.
ore 17,00 Concerto di musica elettronica. Prof. Elio Martusciello

PAN Palazzo delle Arti Napoli
Workshop: Raspberry, Arduino, Python.
Conferenze:
Lello Masucci: Le schede Raspberry e Arduino giocano con il linguaggio Python. Nuove opportunità per l’insegnamento nelle scuole dell’obbligo.
Conferenza di un esperto mondiale della scheda Raspberry
Conferenza di un esperto mondiale della scheda Arduino
Conferenza di un esperto mondiale del linguaggio Python.
Seminari:
Come cominciare con Raspberry, Arduino e Python. 5 Lezioni per i bambini delle scuole elementari e i loro genitori a cura di Lello Masucci.
Mostra del vincitore OLE.01 Salvatore Carannante
Flash mob di chiusura

La “casa di vetro” del governo Renzi

La “casa di vetro” del governo Renzi di C. Alessandro Mauceri

La “casa di vetro” del governo Renzi

di  C. Alessandro Mauceri

dazebaonews

ROMA – Filippo Turati soleva descrivere la “trasparenza” dell’azione amministrativa come una “casa di vetro”, all’interno della quale tutto è sempre e costantemente visibile. Una visibilità che dovrebbe consentire un controllo capillare dell’attività amministrativa dal basso e garantire il massimo grado di correttezza e…

View On WordPress

La Fabbrica del Suono

La Fabbrica del Suono

La Fabbrica del suono è un progetto ideato e realizzato da Francesco Fellini, organizzatore di eventi e amante della musica live di qualità.
La fabbrica del suono si occupa di promozione a 360° per musica indipendente, offriamo un servizio di diffusione capillare di un singolo sulle radio italiane e web che fanno parte del nostro circuito, e comprende un minuzioso recall telefonico e telematico…

View On WordPress