canott

ok I’m done for the night it’s already 5am and i also cannot with sad subaru anymore
and also it just skipped to a scene from his childhood i cannot

ccannot

GUYS I CANOTT RBEATHE I JUST FOUND A VIDEO I TOOK WHEN TAYLOR WAS SINGING STYLE AT METLIFE AND I RECORDED THE FUCKFNG BRIDGE AND IM CRYING LAUGHING I LITERALLY SOUND LIKE A DYING MOOSE

ragazzoanfiprotico asked:

24 - abbigliamento preferito ??

Non mi ritrovo in un abbigliamento predeterminato e ben preciso.
Ritengo che anche nel vestirsi l'elemento migliore sia l'originalità!
Tuttavia non un'originalità studiata ma piuttosto la casualità.
Senza farsi problemi o scrupoli.

Personalmente non ricerco abbinamenti perfetti, tutt'altro!
e così lascio al caso, all'occasione, al mood, al tempo….all'armadio, la scelta!
Non sono da abbigliamento classico.
Non da colori pastello.
Non da total black.
Non da abiti o pantaloni o maglie larghe e sformate.
Non da maglioni.
Non da “lunghezza ginocchio”: o corto o in lungo!
Indosso leggins d'ogni tipo, canotte, vestiti, pantaloncini, gonne, abiti, cappelli a falda con guanti alti e stivali o casual top e scalza.
Non sono sofisticata, ma molto molto casual e semplice.
A volte sembrerò anche una zingaretta multi color ma l'età aiuta e tutto sta nell'eleganza con cui qualunque costume si porta.
☺️

ilragazzodagliocchidistrutti asked:

Per te come dovrebbe essere un ragazzo? Intendo carattere aspetto stile etc...

Sarò poco ipocrita, l'aspetto esteriore è la prima cosa che si nota: deve essere abbastanza alto, dato che io sono alta, e deve vestire in modo normale, non come vestono i ragazzi d'oggi con canotte enormi e jeans stretti. Poi, conoscendolo, l'aspetto esteriore passa in secondo piano: mi piacciono i ragazzi che sorridono tanto, che ti mettono a tuo agio, che sanno scherzare senza esagerare, con cui puoi parlare sia di cose stupide sia di cose serie. Deve essere un po’ come me caratterialmente.

anonymous asked:

24,25

  • 24:Abbigliamento preferito: vans,felpe o camicie,vanno bene anche le canotte,jeans larghi o stappati,bracciale di cuoio o pelle e cappellino 
  • • 25:Hai mai fatto uno scherzo telefonico? tanti hahaha

Mi viene da vomitare perché mi fa schifo tutto. Mi fanno schifo i miei genitori che litigano sempre, mi fa schifo Facebook e tutta sta gente fissata coi mi piace, mi fanno schifo i ragazzi con le canotte più scollate di una troia o con le maglie che sembrano vestitini, con quei cazzo di ciuffi così lunghi che ci spolvero la casa, o legati con quei cazzo di moccetti che una volta si facevano solo le ragazze. Mi fa schifo la gente che bacia tanto per e che si fidanza perché non ha un cazzo da fare. Mi fa schifo la scuola e ste cazzo di prof che anziché aiutarci a capire la loro materia di merda ci criticano e non fanno nulla. BASTA

New Post has been published on
http://www.italyanstyle.com/moda-fashion/quali-bracciali-portare-questestate/


Quali sono i bracciali da portare quest’estate?


Il caldo estivo spinge molte donne ad adottare un look leggero, che lasci scoperte almeno le braccia. Se magari in ufficio o in casa si può godere del condizionatore, una volta usciti solo un abbigliamento fresco permette di resistere al caldo torrido. Largo quindi a magliette, canotte, abiti, …

sorridomavamale asked:

Odio il caldo, e per quanto possa amara la spiaggia il mare, in estate sto male, tipo, ho mancamenti d'aria.. Poi sono una che ama le felpe, i cappelli, haha🙊😂

Anche a me piacciono i maglioni e le felpe ma preferisco mille volte i pantaloncini e le canotte hahaha

ragazzafattadighiaccio asked:

21 - 24 ❤

Non so a quale dei due giochi dei numeri (non so come si chiamano 😂) ti riferisci, quindi rispondo all'ultimo che ho rebloggato .
21- Numero di scarpe. 39 😶
24- Abbigliamento preferito.
Oddio, non lo so. Sono fighissimi i pantaloncini ad alta vita con le canotte, amo tutto ciò che è raffinato, ma personalmente indosso sempre jeans - maglietta (col fisico che mi ritrovo, è giusto così😂😂)

anonymous asked:

Hai mai pensato di fregare qualche vestito dall'armadio di tuo padre? Se sì quale? Era comodo o scomodo? Piaceva ai tuoi amici?

Si,molto spesso è successo.
Siccome mio padre è enorme, i suoi vestiti mi vengono grandi per cui sono comodissimi.
Ho rubato canotte e felpe.
Non lo so se possa piacere o meno ai miei amici.

New Post has been published on http://www.piovegovernoladro.info/2015/07/21/a-pescara-le-truffatrici-hanno-20-anni/

Video - A Pescara le truffatrici hanno 20 anni: tentano di truffare un’anziana, poi si accaniscono contro la porta con schede e cacciavite

Da: IL CENTRO PESCARA. Forse doveva essere una truffa in casa di un’anziana. Stavolta, le presunte truffatrici sono due ragazze ventenni, quasi delle insospettabili, vestite con delle canotte, pantaloncini corti e scarpe da tennis, una con i capelli neri, lunghi e sciolti, l’altra con i capelli castani raccolti in uno chignon fatto in fretta. La vittima prescelta è un’anziana di 82 anni che vive in un palazzo di via L’Aquila, nel centro di Pescara.

Ma il piano del raggiro, risalente al 28 giugno scorso, intorno alle 15, fallisce ancora prima di cominciare e cambia nell’idea di un furto. Un colpo rimasto solo tentato per l’inesperienza delle due ragazze che, con scheda plastificata e cacciavite, si accaniscono per 13 minuti contro la porta blindata ma non riescono a far saltare la serratura. Un tentativo di furto ripreso dalle telecamere di sicurezza del palazzo: il filmato è già nelle mani della polizia. Una beffa per le ragazze: entrate per rubare, se ne vanno senza un euro e con il rischio di essere riconosciute.Le stesse telecamere, nel luglio dell’anno scorso, hanno ripreso un’altra truffatrice: una donna di una quarantina d’anni capace di pedinare e accompagnare una pensionata nel suo appartamento e di spillarle 1.300 euro. Anche in quel caso il video è stato consegnato alla polizia, ma la truffatrice è rimasta senza nome e cognome.

L’ultimo filmato comincia con una delle due ragazze che suona il campanello e si trova davanti l’anziana: per coincidenza, la pensionata è pronta a uscire per andare a fare la spesa. La ragazza, allora, improvvisa: «Posso entrare? Le devo parlare», dice mentre la complice è ancora nascosta sulle scale, dietro a una fila di piante. «Vai via subito», ordina la pensionata che chiude la porta, prende l’ascensore e se ne va senza dare importanza a quella domanda. La presunta truffatrice si gira e se ne va per le scale, ma è solo una finta: passa solo un pugno di secondi e le due si ripresentano davanti allo stesso portone. Una si inginocchia sullo zerbino e guarda sotto la porta: cerca di capire se dentro ci sia ancora qualcuno. Poi, inizia la lotta contro la serratura con gli arnesi presi da dentro la canotta: prima con una scheda plastificata, poi, con un cacciavite. Ma la porta resta chiusa. Le ladre se ne vanno ma l’ultimo passaggio davanti alle telecamere potrebbe essere la loro trappola.

Fonte: Qui