c: donna

Letterina aperta
Cari Ragazzi/giovani Uomini ,
sarò breve e coincisa: i ruoli si sono invertiti ma voi siete ridicoli. Mi spiego meglio; in un primo momento la donna era il soggetto da conquistare da corteggiare ,era l'oggetto del desiderio etc. , l'uomo era l'affascinante seduttore che corteggiava più o meno spudoratamente a seconda dei casi. Adesso cosa è cambiato? Noi donne siamo intraprendenti , diciamo e facciamo, possiamo anche provare a fare “il primo passo” convinte della parità dei sessi e convinte che serva a qualcosa smuovere le acque, dare un segnale di una certa simpatia ! Invece no, bella o brutta che sia la ragazza voi vi fate inesorabilmente “attendere”, siete diventati tutti degli atteggiati del cazzo , pieni di complessi e pregiudizi o standard elevatissimi (senza nemmeno potervelo permettere nella maggior parte dei casi). Prima gli uomini avevano le palle di andare in guerra adesso non avete nè le palle (e la classe) per avvicinare e conoscere una ragazza nè tantomeno per iniziare una relazione.Vi basta di tanto in tanto scopicchiare un pochettinlo e questo è … Di questo passo niente più melodrammatiche storie d'amore , vanno a farsi fottere tutte le speranze di dare il meglio di sé impegnarsi ad amare ed essere riamati. Saremo tutti sempre più soli.
—  P.S. Per qualsiasi lingua biforcuta vi assicuro che a scrivere è una classica bella ragazza e ciò vuol dire che stiamo proprio messe male.
State molto attenti a far piangere una donna perché Dio conta le sue lacrime! La donna è uscita dalla costola dell'uomo, non dai piedi, infatti non doveva essere calpestata; non è uscita nemmeno dalla testa per essere superiore all'uomo; ma dal fianco per essere uguale, un pò più in basso del braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata
Roberto Benigni
— 

Be careful if you make a woman cry, because God counts her tears! The woman came from the man’s rib, not the foot, in fact she didn’t have to be trampled on; she didn’t came from his head either to be superior; but from his hip to be equal, a little bit underneath his arm to be protected, and from his heart’s side to be loved.

Roberto Benigni