buontalenti

4

Galleria degli Uffizi (Uffizi Gallery), Florence, Italy, 1560 - 1581

The Uffizi Gallery is one of the oldest and most famous art museums of the Western world.

Building of the palace was begun by Giorgio Vasari in 1560 for Cosimo I de’ Medici as the offices for the Florentine magistrates — hence the name “uffizi” (“offices”). Construction was continued to Vasari’s design by Alfonso Parigi and Bernardo Buontalenti and ended in 1581. [1]

Image Credits: [1], [2-3], [4]

Museums

Where: Gelateria Alba (Viale Dei Mille, 62r)

When: Saturday, September 27, 2014; 5:30pm

Flavors: Fragola & Bontalenti

Overview: If I’m being completely honest - and why wouldn’t I be, this is a blog on the internet, for heaven’s sake -  this is the second time I’ve had gelato today.  Technically, the second time within the last three hours.  The first time I went to my beloved Badiani and got fedora (what else?) and bacio.*  I was a little curious about this “buontalenti” flavor that serves as the base gelato of fedora, so I looked it up.  It turns out, Bernardo Buontalenti was the inventor of gelato (in the 1500s) and Badiani actually COPYRIGHTED the flavor.  However, I’ve seen it everywhere so they’re obviously not enforcing their claim.  In fact, I opted for the slightly-misspelled-for-legal-reasons bontalenti at this other gelateria up the street.  It was good.  It wasn’t nearly as light as Badiani’s, but it paired really well with the strawberry.  I love fruit-based gelato - the flavor has much more of a sorbet-like intensity, but it’s still creamy and lovely.  It was a perfect second helping.  

*Fun fact: I have the word "bacio" tattooed behind my ear, and while it does mean “kiss” in Italian, the fact that it also means “hazelnut and chocolate flavor” probably signifies a lot more about me as a person. …I like sweets.

4

Before our spring break (and midterms), my Intensive Elementary Italian professor took us on a class trip to get gelato. This gelateria is close to our campus and is in a non-touristy area of Florence. 

My professor had made a note of the flavor “buontalenti” which is only found in Florence. So, of course, I tried it. I will be going back to this gelateria often. I recommend the buontalenti if you want to feel like a real Florentine! 

I prigioni di Firenze

I prigioni di Firenze

Quando passai a miglior vita, nel 1564, i miei prigioni si trovavano tutti nello studio fiorentino di via Mozza. Alcuni li avevo già portati a buon punto mentre altri erano poco più che sbozzati.

In mi’ nipote Leonardo non ci pensò due volte e li cedette a Cosimo I de’ Medici. Qualche anno più tardi fu proprio lui a volere che fossero incastonati nella Grotta del Buontalenti, alla stregua di…

View On WordPress

IL PESCE DIMENTICATO E LA FORMULA ANTI-SPRECO

IL PESCE DIMENTICATO E LA FORMULA ANTI-SPRECO

IL PESCE DIMENTICATO E LA FORMULA ANTI-SPRECO UN PRANZO ALLA CARITAS SANCISCE L’AVVIO DELLA NUOVA PIATTAFORMA

di Daniela Mugnai

Il progetto sul Pesce Dimenticato, promosso da Regione e Unioncamere Toscana, che da tre anni si batte per tutelare la salute del nostro mare, raddoppia gli sforzi contro gli sprechi.

La campagna promozionale, infatti, è stata creata apposta per evitare lo spreco di…

View On WordPress

2

The Tribune is the oldest room of the Uffizi Gallery in Florence dates back to 1584 but the peculiarity of this wonder are the 6500 sea shells used to decorate it, designed by Bernardo Buontalenti is a tribute to the cosmos and the forces of nature from the Prince Francesco I, recently restored with the help of the Friends of Florence. It ‘was the most magical place I visited in Florence.
Valentinadipalma photographer dialytrip

Palermo: Mondello ospita il Gelato Festival (2)

(AdnKronos) - Otto i gelatieri in gara, sette palermitani e un sardo - Samantha Birven (gelateria La Kala), Guglielmo Orofino (Yoghi), Giuseppe Cuti (Al Gelatone), Alberto Mannino (dell'omonima gelateria), Gaetano Dominici (gelateria Azzurra), Paolo Antico (dell'Antica pasticceria dei fratelli Antico) e Maurizio Consiglio (gelateria Oriol), Fabrizio Fenu (Gelateria Centrale di Marrubiu - OR) - pronti a contendersi il titolo di migliore gelatiere della tappa di Palermo.
A decretare il vincitore, domenica, sarà il voto combinato di una giuria tecnica e popolare e dopo la tappa di Palermo, “Gelato Festival” si sposterà a Catania dal 30 luglio al 2 agosto.

Terzo repost de @iltirreno per il #BeTuscan livornese❤️
・・・
Eccoci giunti al terzo appuntamento con #BeTuscan, il progetto che vede la collaborazione tra #IlTirreno e gli igers toscani. Questa settimana ci stiamo occupando di Livorno e oggi vi parlerò dei fossi livornesi.
I fossi e i canali di Livorno furono in origine un sistema difensivo che seguiva il perimetro della città ma che, in seguito alle molte modifiche nel corso della storia, perse definitivamente questa caratteristica.
Fu Bernardo Buontalenti a redigere un piano urbanistico nel 1421 che diede a Livorno la caratteristica forma pentagonale e le permise di diventare uno sbocco a mare per i traffici del Granducato di Toscana. Tipo come avviene ora, i lavori andarono a rilento e col passare del tempo più persone misero mano al sistema dei fossi livornesi (ad esempio Claudio Cogorano, sìsì, proprio come la via!) lasciando però inalterato tutto il loro fascino fino a oggi!
Anche Modigliani ne era affascinato tanto che ci buttò le famose Teste (sue sculture in pietra) solo che quando le trovarono ‘un eran più quelle vere! L'acqua de’ fossi di Livorno è famosa.
Comunque i maestosi palazzi che si affacciano sul Fosso Reale (compreso quello che ospita il caratteristico Mercato Centrale) sono da restar senza fiato.
Sin dal 2002 si prova a caldeggiare l'inserimento dei fossi nella lista dei Patrimoni dell'Umanità ma, secondo me, finché 'un si ritrovan le Teste di Modigliani, 'un se ne fa di nulla!
PS: il 12 luglio è il compleanno di Modigliani, fategli gli auguri avesse a facci qualche altro dispettuccio.
Foto e testo di @robertinae (prendetevela con lei) | by igerslivorno | Look on Instagram: http://ift.tt/1JsHjJ0