best quotes

Buon compleanno✅

Manco io!
Amore mio, buon compleanno.
Non ti dico che quattordici anni fa è nata un fenomeno perché sei un disastro, uno di quelli belli però ah ah.
Eh Allora son proprio quattordici? Eh si sono arrivati anche per te. È solo uno in più…ma non ti vantare ora mi raccomando ah ah. È incredibile quanto il tempo passi in fretta, no? Mi ricordo quando ti ho conosciuto la prima volta, e credimi non dimenticherò mai quella volta perché fu proprio da quel momento che i miei occhi iniziarono a guardarti come se fossi la cosa più bella di questo modo. Come sai non sono brava a fare i poemi dolci strappa lacrime ma se mi ci metto sono carina anche io dai. Dovrei stare qui a scriverti mille parole, perché si sa che quando si fanno gli auguri di solito si devono scrivere tante cose carine, qualche sdolcinatezza scontata, parole messe un po’ a caso quasi perché sembra giusto fare così. Nel tuo caso però ne basterebbe solo una: grazie con la “G” maiuscola. Grazie per essere il mio punto di riferimento. Grazie per essere la mia eroina. Grazie per spingermi sempre a dare il meglio di me. Per avermi insegnato a non accontentarmi del mio minimo, e neanche del mio massimo. Grazie per credere in me, anche quando io non riesco a farlo. Grazie per avermi reso la persona che sono oggi. Grazie per le chiacchierate notturne, per la compagnia durante le notti d'insonnia. Grazie per tutti quei momenti nostri, che non ci porterà via nessuno. Grazie per i consigli, per le prediche, per le critiche. Grazie per capirmi con uno sguardo. Grazie per essere l'amica di cui ho bisogno. Ti auguro ogni bene, ogni gioia, ogni sorriso, perché è tutto ciò che tu hai regalato a me.. Da quel giorno in qui ci siamo parlate a quanto pare avevamo già capito che saremo state buone macché ottime amiche. Hai un carattere strano ma stupendo allo stesso momento che boh certe volte ti strozzerei, ma in fondo sei anche comprensiva, solare, UNICA, insostituibile, spacca palle, sincera che mi permette di essere me stessa PAZZAAA, bipolare e fragile.
Ti ricordi quante ne abbiamo passate insieme? Eggià sono duri da dimenticare i pomeriggi passati a parlare di cose serie, stupidaggini, e di amori infranti, sbagliati o addirittura futuri (letteralmente immaginari ah ah).
Sono seria da quando ti ho conosciuta sono cambiata. Con te sono stata sincera fin dal primo momento. mi dicevi i miei sbagli, i miei errori, sgridandomi peggio di mia madre, mi tenevi solo la mano e mi abbracciavi per farmi capire che c'eri che eri li con me nonostante tutto.
Voglio esserci al tuo matrimonio, essere una delle tue damigelle d'onore, voglio esserci quando vedi le candeline, esprimi un desiderio e soffi, voglio esserci quando diventerai mamma e nonna, voglio esserci quando piangi, essere quella spalla, quella che ci sarà sempre, voglio esserci quando sorridi e ridi con le lacrime agli occhi.
Ci faremo il primo tatuaggio assieme, e poi ci tingeremo i capelli di blu, biondi a mo pulcino, rosa, e poi ritorneremo dinuovo more per poi ricambiare colore. Ci faremo tante foto insieme, le più pazze. Andremo al cinema e io ti ruberò tutti i popcorn e commenterò ogni battuta (come se fosse difficile per me ah ah). Compreremo i vestiti insieme e ti metterai a ridere quando mi vedrai camminare sui tacchi (cadendo). Sceglieremo i regali di Natale insieme, e faremo gli scherzi più bastardi in giro (e ci sappiamo fare eh😏). Andremo in giro con la pioggia e coi tuoni che spaccano l'asfalto, io e te, e tenedoci per il braccio ci metteremo a correre in mezzo al traffico per non bagnarci. Andremo al Mc e ci abbufferemo come pazze, staremo in macchina col volume della musica al massimo a cantare a squarciagola. Guarderemo il sabato sera puntate su puntate di serie tv per addormentarci col pc addosso. E noi aspetteremo, no? Per tutto questo, no? Perché, noi ne valiamo la pena, ricordi? Io con te e tu con me.
Sto pensando ai nostri momenti, non a tutti i singoli momenti passati insieme, sarebbero troppi. Solo alle cose più belle, più significative. Tipo il giorno in cui ci siamo conosciute, il primo sguardo, la prima risata. La prima volta in cui ci siamo confidate per davvero, quando abbiamo capito di esserci trovate, di essere fatte per essere amiche. 
I sorrisi più veri, i viaggi che sogniamo di fare insieme, le ore passate al cellulare. Gli abbracci stretti fortissimi, quelli che riescono a salvarci da qualunque problema, quelli che ci donano la consapevolezza di sapere che il “Noi” c'è sempre, nonostante le liti, nonostante i pareri diversi o le incomprensioni. La prima volta in cui ho pianto davanti a te e ho capito quanto la sola tua presenza bastasse a consolarmi. Forse è semplicemente questo una amica, anzi il “tutto”. Una persona che ti rende felice, che ti permette di andare avanti nonostante tutto, e che per farlo non ha bisogno di grandi gesti o dimostrazioni strane. Qualcuno che riesca a salvarti da tutto, anche semplicemente standoti affianco. E a volte siamo tutte portate a darla per scontato, a considerarla una cosa normale, ma non lo è affatto. Avere una persona che ti capisce senza le parole e che sa farti sorridere solo con la sua presenza, è la cosa migliore del mondo.
Non sono un'amica perfetta lo ammetto, so che sembro stare altrove a volte,
capitano a tutti le giornate storte e a me molto spesso ah ah ma Mati sei diversa da tutte le altre, nel senso positivo, in pochissimi mesi mi hai travolto come uno tsunami e mi hai cambiata…
Non ci conosciamo ma allo stesso tempo si, sei fantastica.
Come dice Ligabue, eri solo da incontrare ma ci sei sempre stata,
Cavolo se è vero…
Prometto che io per te ci sarò sempre, perché sono sicura che noi due siamo qualcosa di particolare e unico che non verra mai rovinato.
Si, forse sono paranoica e non vedi l'ora che finisca sto poema ma volevo farti capire quello che forse in questi anni non sono riuscita a dimostrarti, cioè che ti considero più di una semplice amica, tu sei complessa ed è forse solo per questo che mi capisci e comprendi.
AUGURI VITA MIA, LUCE DEI MIEI OCCHI, ARIA DEI MIEI POLMONI E ROTTURA DEI MIEI COGLIONI..TI AMO IMMENSAMENTE SCASSACAZZO CHE NON SEI ALTRO…ah ah il mio stile non manca maiii!
Eh beh che dire AUGURI AMÓ✅

(Ho preso spunto anche da altre page)
Psychedelics are illegal not because a loving government is concerned that you may jump out of a third story window. Psychedelics are illegal because they dissolve opinion structures and culturally laid down models of behaviour and information processing. They open you up to the possibility that everything you know is wrong.