belly series

Mi dicono che devo cambiare e che devo smetterla di pensare solo ai libri e alle serie tv.
Mi dicono che devo farmi degli amici, riuscire a rompere quel muro di timidezza che mi sono creata con gli anni e cominciare a socializzare.
Mi dicono che sto diventando asociale.
Ma mi piace stare davanti al computer a guardare e riguardare per ore gli episodi più belli della mia serie tv preferita.
Mi piace leggere e perdermi nella trama e nell'odore di quelle pagine inebrianti.
Mi piace.
—  ~
Sono bravissimo a lamentarmi. Se fosse uno sport olimpico mi lamenterei di che stupido sport sia e vincerei la medaglia d'oro.
—  Sheldon, The Big Bang Theory
Non importa quanto mi mancassi o quanto dolore provassi, non avrei mai cancellato tutto quello che abbiamo avuto. Anche se stessi annegando nel dolore, preferirei aggrapparmi a ogni singolo momento che ho avuto con te, o ad ogni risata che ho ascoltato, o a ogni attimo di felicità che abbiamo mai condiviso. Preferirei passare ogni istante in agonia piuttosto che cancellare il ricordo di te!
—  Damon

“For me, it was almost like winter didn’t count. Summer was what mattered. My whole life was measured in summers.” 

- The Summer I Turned Pretty

“We stood there, looking at each other, saying nothing. But it was the kind of nothing that meant everything.” 

-  It’s Not Summer Without You

“He didn’t give me flowers or candy. He gave me the moon and the stars. Infinity

- We’ll Always Have Summer

duca-bianco ha rebloggato il tuo post e ha aggiunto:

Beata ignoranza , il pelo ricettacolo di batteri col sudore , la cura e depilazione della “ figa ” non è di cultura occidentale ma segue le mode da secoli, la rasatura totale arriva dai paesi arabi specialmente col caldo si ha maggior rischio di infezioni , circoncisione docet. I crociati quando tornarono volevano le loro donne depilate dopo aver visto le donne arabe. Quindi non è solo moda occidentale del momento ma cultura . Non fa schifo una “ figa ” pelosa , mi fa schifo chi non ha cura…

Mi spiace ma hai fatto una lista di luoghi comuni senza alcun fondamento scientifico e parlare di cultura accostandola ad argomenti medici è sempre un grosso rischio.

Chiarito (spero) il casus belli di tutta una serie di furiosi reblog notturni, ti dico pacatamente perché le cose non funzionino proprio così.

Il mito della circoncisione come portatrice di maggiore igiene è solo, appunto un mito (considera che l’infibulazione ha le stesse motivazioni ancestrali e guarda che danni): non c’è nessuna evidenza scientifica che la circoncisione maschile prevenga infezioni nei paesi industrializzati e l’unico vantaggio è per quelle popolazioni con scarso igiene, condizioni di vita scadenti e AIDS endemico dove è stato visto che i circoncisi hanno qualche probabilità in meno di contrarre l’HIV.

Basta controllare l’andamento delle infezioni ginecologiche degli ultimi anni per capire che la depilazione è un co-fattore scatenante insieme a un igiene troppo frequente e con prodotti sbagliati e a un uso di biancheria intima non adatta per materiali e forma.

La vagina difende le proprie mucose grazie a meccanismi di discharge continui e a un equilibrio perfetto di flora batterica e pH… se la depili, non permetti l’ossigenazione delle mucose dovuto al ricircolo dell’aria che quindi suderanno e avranno una temperatura maggiore, soprattutto se indossate mutande in tessuto sintetico. Se aggiungi che il filo in mezzo alle chiappe funge da ‘ponte perineale’ tra l’ano e la vagina, favorendo così la migrazione di batteri fecali che troveranno nella vagina depilata, sudata e con pH sballato un OTTIMO terreno di coltura, capisci perché per principio non sono d’accordo.

Insomma… lo capite il perché di tutte queste candidosi e infezioni che le vostre nonne manco conoscevano?