bella e la vita

Perché l'amore che tu sai dare, sarebbe troppo per chiunque.
—  ibattitidelcuore
Un ragazzo là fuori è nato per essere l'amore della tua vita, il tuo migliore amico, la tua anima gemella,
l'unico a cui puoi raccontare i tuoi sogni.
Ti spazzolerà i capelli dagli occhi, ti manderà fiori quando meno te lo aspetti.
Guarderà te durante i film,
anche se ha pagato otto dollari per vederli.
Ti chiamerà per la buonanotte o solo perché gli manchi.
Ti guarderà negli occhi e ti dirà che sei la ragazza più bella del mondo, e per la prima volta nella tua vita, gli crederai.
—  Nicholas Sparks.
Noi due abbiamo quel qualcosa che tutti cercano ma che in pochi trovano.
—  ibattitidelcuore
Nella merda da sempre, provo a dire che la vita è bella ma niente.
—  Gemitaiz
Non erano niente quei due ma quando si guardavano qualcosa in loro cambiava. Lui sorrideva e lei non era più lei. Il mondo ad un tratto era meno pesante e tutto era più leggero. Lui le metteva serenità, e per quegli attimi, la vita era davvero bella.
—  Quella vita che ci manca, Valentina D'Urbano
Vorrei che potessi guardarti un giorno con i miei occhi e vederti per quello che sei, renderti conto di quanto la mia vita sarebbe differente senza di te.
—  ibattitidelcuore
8

get to know me meme:  favourite movies | | La Vita È Bella (Life Is Beautiful) (1997)

The game starts now. You have to score one thousand points. If you do that, you take home a tank with a big gun. Each day we will announce the scores from that loudspeaker. The one who has the fewest points will have to wear a sign that says “Jackass” on his back. There are three ways to lose points. One, turning into a big crybaby. Two, telling us you want to see your mommy. Three, saying you’re hungry and want something to eat.

Non erano niente quei due ma quando si guardavano qualcosa in loro cambiava. Lui sorrideva e lei non era più lei. Il mondo ad un tratto era meno pesante e tutto era più leggero. Lui le metteva serenità, e per quegli attimi, la vita era davvero bella.
—  Valentina D’Urbano
Voglio 24 ore ma tu non chiedermi il perché,
21 delle quali sai ti porterei con me,
1 ora con gli amici,
1 ora con i miei cari,
1 ora per pensare alle 21 prima insieme a te.
—  Mr.Rain-Carillon
Ci sono giorni in cui mi alzo e il mio primo pensiero non sei tu,
mi lavo, mi vesto ed esco ad affrontare la giornata, il sole splende,
mi dico che la vita è bella lo stesso, e il sorriso torna sul mio viso,
mi dico che finalmente sto meglio, che anche senza te ce la faccio, parlo con la gente e mi diverto,
mi ripeto che ce la faccio me lo sento,
ma poi mi basta una sola cosa, una sola cosa che mi ricorda di te,
una canzone, una parola, un luogo, una situazione o anche il solo sentire una cosa stupida che magari ripetevi tu,
e cala subito lo sconforto,
e mi rendo conto che se il mio cervello ha pensato solo per un attimo di averti dimenticato ha avuto torto.
—  onlyletmewrite
Forse non è vero che voglio innamorarmi, forse voglio essere amata. Perché io ho amato, io so innamorarmi. Innamorarmi pienamente, fino a perderci il sonno per il mio amore.
E vorrei che qualcuno finalmente lo perdesse per me il sonno. Vorrei che il pensiero di amare me senza poter avermi togliesse il sonno a qualcuno, e che la voglia di avermi vicino sia il suo primo e ultimo desiderio della giornata.
Vorrei che quel qualcuno corresse per me tutti i chilometri che ho corso io, a cercare di ricucire rapporti, a cercare di sanare amori malati.
Vorrei innamorarmi di qualcuno che si innamori di veramente, non dell'idea dell'amore in sè. Fine a se stessa e senza scopo se ad amare sono solo io.
E non è vero niente che la cosa più bella della vita sia amare qualcuno, no. La cosa più bella di questo mondo è amare qualcuno che ti ama tanto, e forse di più, di quanto lo ami tu. Qualcuno che per te accorcerebbe tempo e distanze perché sei tu ad indicare il passare dei suoi giorni e a misurare i chilometri.
E non è vero che, sei hai amato, allora hai imparato ad amare, che allora sei pronto ad amare, meglio, qualcun altro.
Alcuni non imparano mai.
E io vorrei qualcuno che abbia imparato tutto dell'Amore e che lo insegni a me, che a me voglia insegnare tutto ma non la fine di quell'amore.
Vorrei qualcuno che mi voglia amare veramente, non solo da settembre a giugno, o finché sarò bella. Voglio qualcuno che mi sappia amare d'estate, col mascara colato e i pantaloni della tuta.
Qualcuno che mi veda al mattino struccata, incazzata, nervosa e che, subito prima di pensare che io totalmente matta, pensi che io sia comunque la prima persona che vuole vedere incazzata e nervosa al mattino.
Vorrei qualcuno che mi sappia amare veramente.
Almeno la metà di quanto ho amato io. Andrebbe bene comunque, perché ho amato forte. Troppo. Disperatamente.
E qualcuno che mi sappia amare con almeno la metà della disperazione con cui ho amato io è già abbastanza.
Qualcuno che mi ami.
Punto.
È forse troppo?