aspros

Ed era essa che, sopra tutto, amavano e odiavano, come qualche cosa che non avesse corrisposto e potuto corrispondere ad un loro aspro e nascosto amore.
—  Andrea Zanzotto, unapioggiadidelusioni