arte orientale

Beyond the East @ Macro Testaccio

In quest’ultimo decennio la scena artistica indonesiana è diventata una forza trainante in grado di conquistare la scena internazionale. Se l’imposizione del potere coloniale aveva inizialmente provocato una perdita di autenticità e di riferimenti culturali, con il tempo ha generato un processo d’ibridazione del patrimonio mnemonico locale estendendone i confini semantici. Il risultato è un perenne contrasto tra forze antinomiche quali tradizione e modernità, religione e stato laico, locale e globale.

Le opere in mostra sono ispirate alle forme artistiche tradizionali della cultura indonesiana (come ad esempio il teatro delle ombre Wayang) ed esprimono un dialogo profondo tra l’artista e il suo ambiente di origine. Gli artisti si confrontano con il presente forgiando armature volte a proteggere l’intimità dell’individuo e alternano dovere e trasgressione per esprimere la propria identità. L’arte plasma o si riappropria di oggetti permeati da ricordi dal forte potere emotivo per monumentalizzare la tragedia umana.

Artisti in mostra: 

Agus Suwage | Arya Panjalu | Astari Rashid | Budi Kustarto | Eko Nugroho | Entang Wiharso | Fx Harsono | Heri Dono | Made Wianta | Melati Suryodarmo | Mella Jaarsma | S. Teddy Darmawan | Titarubi | Ugo Untoro | Yuli Praytno 


A cura di Dominique Lora. Con il supporto della Ciputra Foundation and Gallery, Giakarta