Ti farà male,
però imparerai.
Imparerai a dimenticarlo.
Imparerai a dimenticare
come cammina.
A dimenticare
come si muovono
i suoi capelli
con il vento.
A dimenticare
la sua voce.
A dimenticare
come gesticola
mentre parla.
A dimenticare
il suo colore preferito.
A dimenticare
come gli piace il caffè.
A dimenticare
gli orari
del suo pullman.
A dimenticare
dove gli piace
sedersi al cinema.
A dimenticare
di che colore
mette il costume d'estate e
in che spiaggia
ama andare.
A dimenticare
la sua musica preferita.
A dimenticare
i messaggi
alle quattro del mattino
che dicevano
‘Giulia Ghironi sei la MIA vita!’.
A dimenticare
come salutava te.
A dimenticare
gli sguardi e
le occhiate.
A dimenticare
le domande assillanti.
A dimenticare
come strizza gli occhi
al mattino appena sveglio.
A dimenticare
come ti urlava “Giulia, ti amo!”.
A dimenticare
come ride.
A dimenticare
le facce buffe che fa per prenderti in giro.
A dimenticare
le date dei giorni che avete passato
insieme
e ogni dettaglio e particolare di questi.

A dimenticare tutto.

Farà male,
te lo giuro,
farà male ma
imparerai
a non cercarlo, 
a non guardarlo,
a non pensarlo,
a non parlare di lui,
a non riguardare
le vostre vecchie foto,
a non incrociare
la sua strada,
a non sederti al suo posto al cinema,
a non indossare il suo colore preferito,
a non prendere un suo pullman,
a non rifare le sue facce buffe,
a non fare battute che lo avrebbero fatto ridere.

Farà male.
Farà male da morire,
da non farcela più,
tanto che sentirai
il tuo cuore scoppiare
e straboccare
che vorrai
strappartelo via,
insieme a tutto
il dolore.
Farà talmente male
che ad un certo
momento dirai
‘basta!’
e vorrai andartene via.
Farà tanto male
che vorrai
solo gridare nel buio
e piangere
sotto le tue coperte.

Farà male,
te lo assicuro.
Più volte ti sentirai morire,
oppure ti sentirai
cedere le gambe
mentre sali le scale
per andare in classe,
oppure ti verrà
da nasconderti
in un vicolo
appena vedi uno
con lo suo stesso
giubbotto,
o vorrai evitare
chiunque beva il suo stesso caffè,
o non sopporterai
più quando ti chiederanno di lui
e come è andata
tra voi.

E sai perché farà così male?
Perché non puoi,
non puoi dimenticarlo.

Te lo giuro,
potrai fare tutto quello che vuoi ma
non ci riuscirai.
Potranno anche passare giorni,
mesi,
persino anni,
che sarai certa
di averlo lasciato
nel tuo passato
per sempre,
sarai certa
di averlo cancellato
dalla tua memoria. 

Ma ti basterà
risentire
la canzone
che ascoltava sul pullman,
conoscere qualcuno
con lo stesso
nome,
ripassare davanti
ad una vetrina
con in mostra
la stessa felpa
che gli hai regalato per natale,
e che usavi tu
perché era comoda,
grande e calda
come i suoi abbracci,
o magari
cambiando canale
ti fermerai
davanti alla televisione
a fissare
una scena del film
che siete andati
a vedere insieme,
o risentirai
una risata
simile
alla sua.

E lui sarà di nuovo in te.
Lo sentirai
di nuovo.
Lo risentirai
nelle vene,
nelle ossa,
nel profumo
di caffè,
nel vostro
film preferito,
nella sua musica,
nelle mani
che ti tremano,
nelle gambe molli che cedono,
nel giorno e nella notte,
nell'aria.

E sai perché non ce la farai?
Perché non potrai
mai
dimenticare
chi hai amato
in quel modo,
non potrai
dimenticare mai
chi hai amato così.

— 

GIULIA GHIRONI. - (via @queitaglisuipolsisporchi)

Ho passato molto tempo a scriverlo, per favore non togliete la fonte, ci tengo tanto.

Se prendi questo testo, ricorda di aggiungere il mio nome.

Seguimi anche su Instagram, se ti va:
@giuliaaghironi ✨

Ama qualcuno
che non devi rincorrere
perché semplicemente non va da nessuna parte
senza di te.

“Mi tengo tutto dentro, nessuno lo sospetta, ma io sto impazzendo. Non mi fido di me stesso, io che ho battuto i più grandi, ma con i miei fantasmi ho sempre perso.”

— Mostro; Chris Benoit

Resta single finché non trovi
una persona che ti fa sentire importante,
che spegne il telefono
quando è con te,
che non si preoccupa di ciò che
dicono gli altri,
che ti guarda negli occhi
quando gli parli,
che ti dimostra che sa ascoltare e
non solo sentire.
Resta single finché non trovi
quella persona che non ha paura
di urlare davanti a tutti
“Giulia ti amo!”
a costo di far arrabbiare tutto il vicinato.
Resta single finché non trovi
una persona che
cucina per te con amore,
che ti parla di ciò che gli piace,
che non vede l’ora di arrivare da te
per raccontarti le sue giornate,
che vuole che sia tu la prima
a sapere le sue novità.
Resta single finché non trovi
la persona che
mollerebbe tutto pur di stare con te,
che non ha paura di rischiare,
che vuole starti accanto,
soprattutto quando ci sono
dei problemi da risolvere,
che ti dimostra di amarti davvero.
Resta single finché non trovi
quella persona
che ti scrive
“fammi sapere quando arrivi a casa, scrivimi”,
e rimane sveglio finché non gli scrivi.
Resta single finché non trovi
la persona che
ti presenterà con onore e
piacere alla sua famiglia,
che ti inviterà nelle grigliate estive con i parenti,
che non vedrà l'ora di trascorrere il Natale insieme a te e ai genitori.
Resta single finché non trovi
una persona in grado di chiederti scusa
quando sbaglia,
disposta a fare il primo passo
anche se non dovrebbe,
solo perché non sopporta l’idea
di stare senza di te
o non poterti parlare.
Resta single finché non trovi
una persona lungimirante,
che mantiene le promesse che fa,
che vuole includerti in tutte le sue attività
e che fa tanto affidamento
sul tuo parere,
tanto da cambiare i suoi piani.
Resta single finché non trovi
la persona che ti fa capire che
sei sempre al centro dei suoi pensieri,
anche quando lavora o
studia o
quando è in un posto meraviglioso senza te.
Resta single finché non trovi
una persona che è disposta ad insegnarti qualcosa e
che non vede l’ora di farlo.
Resta single finché non trovi
una persona che
vuole farti migliorare
in ciò che serve per te,
per la tua autostima,
per la tua crescita,
per il tuo orgoglio.
Resta single finché non trovi
una persona che correrebbe da te
anche alle quattro del mattino
solo perché glielo hai chiesto.
Resta single finché non incontri
davvero la persona
che vuole rimanere al tuo fianco
per sempre e continua a
dimostrartelo.
Resta single finché non trovi
la persona che
ti fa battere forte il cuore
ogni volta che la vedi
e che ti fa sentire sempre meglio.
Resta single finché non trovi
quella persona che ti fa camminare
dal lato sicuro
del marciapiede.
Resta single finché non trovi
quella persona
con cui faresti tutto,
anche ciò che non ti piace,
a condizione di stare con lui.
Resta single finché non trovi
una persona che non abbia paura
di sbandierare
in piazza
il suo amore per te.
Resta single finché non trovi una persona
che non cerca di cambiare lati
del tuo carattere.
Resta single finché non incontri quella persona
che senti di non voler lasciare
per nessun motivo.
Resta single finché non trovi
quella persona che ti porta
la colazione a letto
facendo un cuore
con dei biscotti.
Resta single finché non trovi
quella persona che non smetteresti
mai
di baciare.
Resta single finché non trovi
quella persona con cui smetti
di litigare e cerchi di risolvere
sempre le discussioni
a priori.
Resta single finché non trovi
quella persona con cui puoi parlare
di tutto e che ti parla
di tutto.
Resta single finché non trovi
quella persona che
ti fa notare
ciò che gli dà fastidio
senza tenersi le cose dentro.
Resta single finché non trovi
quella persona di cui ami
anche i difetti.
Resta single finché non trovi
quella persona che si ferma
a godere insieme a te
la brezza di vento che ti sfiora
la pelle durante
una passeggiata.
Resta single finché non trovi
quella persona che rimarrebbe
con te a guardare
le stelle per sempre.
Resta single finché non trovi
quella persona che
solo con un bacio nella fronte
ti migliora la giornata.
Resta single finché non trovi
quella persona che guarda
con te nella stessa direzione.
Resta single finché non trovi
quella persona che ti rende
meravigliosamente folle.
Resta single finché non trovi
quella persona che ogni giorno
non fa fatica a dimostrarti
il suo amore attraverso
i piccoli gesti;
perché non è una fatica,
è un piacere.
Fino ad allora,
resta single.
— 

GIULIA GHIRONI- (via @queitaglisuipolsisporchi) NON TOGLIETE LA FONTE, CI TENGO TANTO. SE PRENDI, SCRIVI SOTTO IL MIO NOME.✨ Seguimi su Instagram se ti va: @giuliaaghironi ✨


“Resta single finché non trovi quella persona che ti fa camminare dal lato sicuro del marciapiede.”

non ho più nessuna voglia

di correre dietro a chi

non ha più nessuna voglia

di rimanere con me.

Vorrei lasciarti qualcosa oltre ai miei difetti.
—  LowLow; Niente di più stupido di sognare
Me lo promisi una sera, mentre fumavo e guardavo le stelle, un giorno me ne andrò così lontano da dimenticarmi dov'era casa mia, lascerò alle spalle tutto il mio passato, con una valigia piena di quello che sono diventata.

molti non sapranno come tenerti,
ti lasceranno sfuggire,
giocheranno a perderti,
non preoccupartene:
non sei per molti,
sei solo per chi ti merita.

Un giorno
qualcuno mi chiese
“cos'è il dolore?”
e io non seppi rispondere.
Ma oggi
ho trovato le parole giuste.
Il dolore
è quando qualcuno
ti prende le mani
e ti fa entrare nel suo mondo,
ti lascia conoscere
le sue paure
e le sue insicurezze,
per poi farti ridere tanto,
fino a quando lo stomaco ti fa male.
Ti fa sentire importante
perché sei l'unica persona
che tratta così,
con cui condivide se stesso.
E poi, senza una ragione
ti lascia le mani
e si allontana da te
1, 2, 3, 5, 100 passi,
e ti mostra che può essere felice
più di quando lo era con te
con chiunque altro.
Questo è il dolore.

Giulia G. - (via @queitaglisuipolsisporchi)

Te la dedico, è tutta per te.