altezza

In un momento di inebriata felicità ho ritenuto essere all'altezza di qualsiasi impresa, dunque mi sono proposta di posare per le foto di un ragazzo.
Ciò è avvenuto una decina di giorni fa.
Oggi mi ha contattato per chiedere quando fossi disponibile ma non gli ho ancora risposto perché non so come dirgli che a breve avró un esame per il quale devo ancora cominciare a mettermi sotto seriamente, quindi fino a venerdì prossimo non riuscirò ad uscire di casa.
Non è un problema ma ho paura di infastidirlo perchè deve stare dietro ai miei impegni, inoltre lo ho già avvertito della mia inettitudine davanti all'obiettivo eppure gentilmente ha accettato l'impresa.
Sono scossa, turbata, impaurita perché temo che le foto saranno un disastro e avrò sulla coscienza il peso di avergli fatto perdere tempo prezioso.

Mi fingo morta.