Ho bisogno di qualcuno che sappia sorprendermi, che non mi creda quando gli dico che sto bene, che si faccia trovare sotto casa mia, che nel mezzo di un discorso mi dica “sei bella” o “ti amo” perché lo pensa davvero, perché ha bisogno di dirmelo. Ho bisogno di qualcuno che mi chiami alle tre del mattino, solo per sentire il mio respiro, di qualcuno che mi abbracci senza che io dica niente, che mi porti un fiore in un giorno di pioggia, perché sa che sono tra le cose che amo di più. Ho bisogno di qualcuno che capisca i miei discorsi, che mi sappia ascoltare per ore mentre fantastico e faccio progetti inarrivabili. Ho bisogno di qualcuno che sappia sognare assieme a me, che non mi rinfacci i miei difetti ma che impari ad amarli, che mi faccia il solletico e capisca quando voglio stare sola, ma nonostante questo continui ad insistere per capire cos'ho. Ho bisogno di qualcuno che non si arrenda, anche se sembro un caso perso, che mi zittisca con un bacio quando sono nervosa e parlo troppo, che mi stringa le mani quando tremo e che passi tutta la notte a guardarmi dormire, Ho bisogno di qualcuno che mi porti a vedere l'alba, non il tramonto, che per quello sono bravi tutti, proprio l'alba, che è un po’ come dire: “Sono stanco morto, sai che amo dormire, ma mi sono alzato presto solo per stare qui con te.” e che mi porti in giro tutto il giorno, che se piove mi baci,  che mi porti al mare o a guardare le stelle,  che sappia dimostrarmi che ci tiene, in un modo tutto suo, non con le solite parole banali. Ho bisogno di qualcuno che durante una litigata mi urli contro ma la sera stessa mi guardi dicendo che senza di me non può farcela. Ho bisogno di qualcuno per cui non serve che io sia la prima scelta, perché non esiste neanche la seconda. Ho bisogno di qualcun che mi faccia sentire amata e che mi faccia pensare che in fondo ne valga veramente la pena, tutto.
—  Me, Dipinticonipennarelliscarichi