acquatico

Eravamo piccoli, e il mondo era così grande ai nostri occhi.. Che tutto era incredibilmente terrificante e affascinante.
Eravamo i padroni di noi stessi, i re di un regno in cui vigeva la magia e la gioia.
Tutto era perfetto.
Eravamo felici, ingenui.. Innocenti.
Non avremmo mai immaginato che tutto sarebbe cambiato così drasticamente.
I nostri amici immaginari, i nostri giocattoli, le giornate di sole, i pomeriggi di pioggia che si trasformavano in un parco acquatico.. Tutto quello che ci figuravamo piano piano e’ sparito.
Tutto è stato distrutto, la vita ha dato il via ai giochi di morte.
Eravamo bambini.
Ora siamo i nostri stessi problemi.
Abbiamo scordato cos'è la felicità vera.
Anneghiamo nel fiume dei dannati dell'Inferno.
E ora siamo la nostra stessa condanna.