acerbas

acerbas replied to your photo: omg no. i hate you so much right now.

he got a twitter??!? smh hes not following katee

well you know 3 out of every 3 conspiracy theorists agree that they had an affair while filming bsg that ended badly so now they interact as little as humanly possible. lol no idk man. from a fan standpoint it makes me sad that they don’t seem very friend-like. but then i just generally ignore that fact and it makes me happier. 

Avrai sorrisi sul tuo viso come ad agosto grilli e stelle 
storie fotografate dentro un album rilegato in pelle 
tuoni di aerei supersonici che fanno alzar la testa 
e il buio all'alba che si fa d'argento alla finestra 

Avrai un telefono vicino che vuol dire già aspettare 
schiuma di cavalloni pazzi che s'inseguono nel mare 
e pantaloni bianchi da tirare fuori che è già estate 
un treno per l'America senza fermate

Avrai due lacrime più dolci da seccare 
un sole che si uccide e pescatori di telline 
e neve di montagne e pioggia di colline 
avrai un legnetto di cremino da succhiare 
avrai una donna acerba e un giovane dolore 
viali di foglie in fiamme ad incendiarti il cuore 
avrai una sedia per posarti e ore 
vuote come uova di cioccolato 
ed un amico che ti avrà deluso, tradito, ingannato 

Avrai avrai avrai il tuo tempo per andar lontano 
camminerai dimenticando, ti fermerai sognando 
avrai avrai avrai la stessa mia triste speranza 
e sentirai di non avere amato mai abbastanza 
se amore amore avrai 

Avrai parole nuove da cercare quando viene sera 
e cento ponti da passare e far suonare la ringhiera 
la prima sigaretta che ti fuma in bocca un po’ di tosse 
Natale di agrifoglio e candeline rosse

Avrai un lavoro da sudare 
mattini fradici di brividi e rugiada 
giochi elettronici e sassi per la strada
avrai ricordi, ombrelli e chiavi da scordare 
avrai carezze per parlare con i cani 
e sarà sempre di domenica domani 
e avrai discorsi chiusi dentro e mani 
che frugano le tasche della vita 
ed una radio per sentire che la guerra è finita 

Avrai avrai avrai il tuo tempo per andar lontano 
camminerai dimenticando, ti fermerai sognando 
avrai avrai avrai la stessa mia triste speranza 
e sentirai di non avere amato mai abbastanza 
se amore amore amore avrai

— 

Ti amo già,

Zia

Canto della mia nudità
Guardami: sono nuda. Dall'inquieto
Languore della mia capigliatura
Alla tensione snella del mio piede,
io sono tutta una magrezza acerba
inguainata in un color avorio.
Guarda: pallida è la carne mia.
Si direbbe che il sangue non vi scorra.
Rosso non ne traspare. Solo un languido
Palpito azzurrino sfuma in mezzo al petto.
Vedi come incavato ho il ventre. Incerta
È la curva dei fianchi, ma i ginocchi
E le caviglie e tutte le giunture,
ho scarne e salde come un puro sangue.
Oggi, m'inarco nuda, nel nitore
Del bagno bianco e m'inarcherò nuda
domani sopra un letto, se qualcuno
mi prenderà. E un giorno nuda, sola,
stesa supina sotto troppa terra,
starò, quando la morte avrà chiamato.

A. Pozzi