a piacere

Ogni uomo, nel corso della sua breve esistenza, deve scegliere eternamente tra la speranza insonne e la saggia rinuncia a ogni speranza, tra i piacere dell’anarchia e quelli dell’ordine, tra il Titano e l’Olimpico. Scegliere tra essi, o riuscire a comporre, tra essi, l’armonia.
—  Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano

quando pensi di piacere ad una persona e sembra proprio così ma poi ad un certo punto, che sarebbe adesso, ti rendi conto che le cose non sono come ti immaginavi che fossero e realizzi che probabilmente era solo colpa dell’alcool

Sono follia la dea della lussuria più sfrenata, sono l’ estasi la libidine che va conquistata. Io sono il tuo peccato il tuo vizio, la tua passione la tua angelica visione. Io ti avvolgo e scateno un vortice di piacere sei pronto a godere? Amami e non te ne pentirai il mio nome urlerai, io ti possiedo fino allo stremo e tu l’ orgasmo più completo proverai. Io sono tempesta e uragano, sono la dea la musa dell’ amplesso migliore quello del vero amore.
💕💕💕💕💕💕💕💕💕💕

Ann@❣

anonymous asked:

Ho un po' di domande tipo... Chi sei? Perché sei così triste? E perché non chiedi aiuto?

Iniziamo con ordine, alloraa
-Chi sono? Sono Francesca, piacere
Non c'è molto da dire su di me, sono una semplice ragazza che che ha Tumblr come mondo immaginario, come sfogo.. È un piccolo mondo per me.
-Perché sono così triste? La mia tristezza va a periodi, ci sono periodi in cui sono estremamente felice ed altri, tipo questo, in cui sono triste
-Perché non chiedo aiuto? È totalmente inutile, se non sei certo della tua scelta è inutile iniziare a lottare e chiedere aiuto, devi essere al corrente di quello che stai per affrontare e ne devi essere anche pronto, io così la credo. Non penso di aver bisogno di aiuto, se crollo trovo una ragione per essere “felice” ma non sempre accade.
Se hai altre domande io sono qui, mi fa piacere rispondere alle tue curiosità ❣️

La differenza tra un'opera d'arte e uno scarabocchio la fa solo l'occhio di chi guarda.
Personalmente ho sempre preferito l'imperfezione alla perfezione, perché invidio i pregi e mi innamoro dei difetti.
—  cit. pioggia-di-parole ☂Michele Giorgi
Forse le avrebbe fatto piacere confidarsi con qualcuno su tutte queste cose. Ma come esprimere quell'inafferrabile malessere che muta d'aspetto come le nuvole, che turbina come il vento? Le mancavano le parole, e l'occasione, e l'ardire.
—  Gustave Flaubert, Madame Bovary
Egli voleva possedere non il corpo ma l’anima, di quella donna; e possedere l’anima intera, con tutte le tenerezze, con tutte le gioie, con tutti i timori, con tutte le angosce, con tutti i sogni, con tutta quanta insomma la vita dell’anima; e poter dire: ― Io sono la vita della sua vita.
—  Gabriele D'Annunzio, Il piacere