Vacanze

Maturità

Presto finirà. Quest'anno pazzo, l'ultimo anno di un percorso che hai portato avanto quasi tutta la tua vita. Guardi i tuoi compagni. Sono ancora lì. Seduti ai loro banchi, come 5 anni fa. Guardi la classe in cui sei cresciuto. Nelle mura di quella scuola sei cambiato. Quel ragazzino ingenuo ora ammirava la sua classe. Era quasi finita. Te ne accorgerai solo quando davanti ai quadri urlerai, salterai, CE L'HAI FATTA. E poi dentro, tutti quanti capirete. È l'ora dei saluti. Prometterai di rimanere in contatto con loro, ma sanno tutti come andrà.
Questo è l'ultimo anno.
Questo anno pazzo.
Saluta tutti e cammina lentamente, osservando ogni dettaglio e imprimendolo nella mente. È l'ultima volta che cammino qui da studente. Da te. Non girarti. O girati. Ma sì, voltati e guarda la tua scuola.
Salutala.
Saluta i ricordi.
Saluta i professori e i compagni.
Saluta i fantastici bidelli.
Saluta la parte di te che rimane lì.
“Addio”.

Tutti aspettiamo qualcosa.
Una data, le vacanze, l'uscita di un film, un viaggio, un concerto, un bel voto, una soddisfazione, l'amore, un bacio, un abbraccio, la felicità.
Passiamo tutta la vita ad aspettare e nemmeno ce ne rendiamo conto.
—  acquatempo
È ufficiale inizia il periodo in cui la tua casa non è casa tua ma la città, inizia il periodo degli after, delle sere a bere, dei pacchetti di sigarette appena comprati e subito finiti, iniziano i pomeriggi in piscina, le giornate al mare, il periodo dei pantaloncini, delle canottiere, inizia il periodo in cui i pantaloni e le felpone stanno in alto nell'armadio, dei gelati, della vodka sempre nella borsa, delle giornate in cui se stai sotto il sole 5 minuti ti bruci, inizia il periodo in cui gli amici sono sempre con te, iniziano i nuovi amori che ti fanno battere il cuore, che non vedi l'ora di uscire per vederlo, il periodo in cui tua madre ti dice ‘ma sei sempre in giro’, in poche parole inizia l'estate.