Patology

Il disturbo caratterizzato da vissuto emozionale eccessivo e variabile, più semplicemente DISTURBO BORDERLINE, è un disturbo di personalità che viene descritto come patologia caratterizzata da instabilità dell'umore, delle relazioni interpersonali, dell'immagine di sé, dell'identità e del comportamento, e una anomalia nella percezione del senso di sé.
Uno dei sintomi più tipici di questo disturbo è la PAURA DELL'ABBANDONO. I soggetti borderline tendono a soffrire di crolli della fiducia in se stessi e dell'umore, ed allora cadere in COMPORTAMENTI AUTODISTRUTTIVI e distruttivi delle loro relazioni interpersonali. La loro vita è caratterizzata da relazioni affettive intense e turbolente che terminano bruscamente, e il disturbo ha spesso effetti molto gravi provocando “crolli” nella vita dell'individuo.
Le caratteristiche essenziali di questo disturbo sono: sforzi disperati di evitare un reale o immaginario abbandono; un quadro di RELAZIONI interpersonali INSTABILI e intense, caratterizzate dall’alternanza tra gli estremi di iper-idealizzazione e svalutazione; alterazione dell’identità: immagine di sé e percezione di sé marcatamente e persistentemente instabili;
impulsività in almeno due aree che sono potenzialmente dannose per il soggetto (quali spendere oltre misura, sessualità promiscua, abuso di sostanze, guida spericolata, abbuffate etc.);
ricorrenti minacce, gesti, comportamenti suicidari o comportamento automutilante;
INSTABILITÀ AFFETTIVA dovuta a una marcata reattività dell’umore;
SENTIMENTI CRONICI DI VUOTO;
rabbia immotivata ed intensa o difficoltà a controllare la rabbia;
ideazione paranoide o gravi sintomi dissociativi transitori, legati allo stress.

Multiple sclerosis; myelin stain of spinal cord

There is a large lesion of multiple sclerosis in this section of cervical spinal cord, forming a broad band of demyelination extending from the lateral column on the left through the major portion of both posterior columns into the lateral column on the right. Note three things in particular: 1) myelin in the areas affected is virtually totally destroyed; 2) involvement is asymmetrical; and 3) gray matter is involved (myelin in gray matter is destroyed, while neurons remain intact).