Mesi

anonymous asked:

Cazzo dici amarsi e distruggersi, che da quando non stai più con Luca hai iniziato a rinnegare tutto ciò che prima dicevi ci fosse di bello nell'amore. Almeno non contraddirti in sto modo.

Proprio per questo lo dico. Per quanto fosse bello quell'amore, dietro quella bellezza c'erano le notti insonni, i pianti prima di separarci, la distanza e poi l'abbraccio dopo mesi che eravamo lontani, la felicità momentanea, le risate, poi di nuovo la distanza.
Distruzione e salvezza allo stesso tempo.

Quando incontri nuovamente gli occhi di una persona passata, di un ex fidanzato, di una ex amica, di un vecchio conoscente. Una persona con cui hai condiviso tanto, con cui hai provato miriadi di emozioni e con la quale non parli più da tempo, con la quale sei diventato uno sconosciuto.Quando ti capita di incrociare nuovamente il suo sguardo, dopo settimane, mesi, anni, e sentire improvvisamente una morsa al petto, quando in un attimo rivivi un'eternità di momenti felici e ti senti soffocare. Non sai se è più la mancanza o l'odio toglierti il fiato.
Odio i ritardatari.
Ma non intendo quelli che arrivano con mezz'ora di ritardo. Io arrivo sempre tardi agli appuntamenti, lo sai.
Intendo quelli che se ne rendono conto troppo tardi.
Quelli che feriscono e poi chiedono scusa quando ormai non serve più a niente.
Quelli che tornano all'improvviso quando c'hai messo mesi per dimenticarli.
Quelli che ogni volta ti guardano con gli occhi di chi vorrebbe qualcosa da te e ogni volta ti accorgi che quella cosa non sono i sentimenti.
—  Antonio Dikele Distefano

Io non pretendevo niente da te. Me ne stavo lì in disparte al margine della tua vita perché sapevo che adoravi la tua libertà. Ogni tanto ti fermavi e tornavi a prendermi e non sapevi che in quei momenti ti stavo dando me stessa. E settimana dopo settimana hai portato via un pezzo di me, senza che ti importasse. Così alla fine, quando poi sei andato per la tua strada senza voltarti indietro, mi hai lasciato vuota. Non sai quanto mi è costato riempire quel vuoto. Non sai quanti errori ho commesso per ritrovare me stessa. Ma nonostante sia passato il tempo, non mi sono ancora ritrovata. E forse mai lo farò.

- pezzidicuorestrappati

büyümek rezil bir şey. her şey küçülüyor gözünde.
Io non ce la faccio piú a guardarti da lontano, ad essere gelosa di ogni ragazza che ti parla, a non sentirmi abbastanza bella per te e sono distrutta, triste perché é da mesi che va cosí e io non ne posso davvero piú.
—  Me (ariannamusicismycure)