葉門

instagram

cr. kaikana_88 | via. alvabear94


Come si può dimenticare una persona?

Non credo che si possa farlo, perché è rimasta una parte di te che ti spinge sempre a varcare quello stupido confine che l'altra persona ha messo forse per orgoglio o semplicemente per paura.
Per questo, la cerchi con gli occhi.

C'è una parte, invece, che ti frena e che ti ricorda che quel qualcuno ti può poi deludere, non solo una volta ma anche una seconda, una terza e una quarta.

Avresti voglia di abbracciarla quella persona, quando la vedi per i corridoi ma non puoi farlo e non puoi neanche avvicinarti ad un metro di distanza.
Ti allontani ma la guardi da lontano, sperando che un giorno ti rivolgerà di nuovo la parola come una volta ma non sai che tutto quello non può ritornare.
Quei baci, quegli abbracci, gli sguardi complici che vi scambiavate, il vostro amore o amicizia che sia, quel modo di comunicare diverso dagli altri e quelle conversazioni all'una di notte in preda al sonno ma con la voglia di stringersi.
Hai paura di non poter più riallacciare quel rapporto, di vederlo scomparire, di non poter aggiustare quel filo che si è spezzato e che ti legava con quella persona, che ti faceva battere il cuore.
La vedi con altri amici, con un altro ragazzo, con un altra ragazza e sorride senza di te e sembra che non senta la tua mancanza, manco per un minuto.
Ti stringi le spalle e le volti, per poi andartene via, con una lacrime che ti riga il viso e dentro sei un mare, anche se non si vede e non sei tranquillo/a.
Ti metti in un angolo e speri tanto che nessuno ti veda, che ti lasci li annegare, che non ti venga a salvare e che forse un giorno potrai amare nuovamente.
Potrai impegnarti o aprirti con una persona come hai fatto con lui/lei ma alla fine vedi un'ombra intorno a te.
È una figura amica, la tua solitudine.

— 
Se mi allontano dai tuoi occhi
non dire non mi ami
è dura anche per me
è roba ardua dolente
oltrepassare il campo visivo
dei tuoi occhi
perché da lì in poi
iniziano le paludi
i tuoi occhi, lontani da me
sono il via alle sabbie mobili;
se non mi allontanassi dal tuo amore
per amore del nostro amore
precipiterebbero su noi
tutti i mostri di stephen king
folletti maligni
molti diavoli e luciferi perfidi
quelli delle bibbie ma anche gli altri
stregoni schierati con i boschi neri
la nike e la coca cola e la red bull
i promoter dell’enel
le promozioni della vodafone a mezza notte
questi ma anche altri con i denti aguzzi
e anche tutti quelli che puzzano;
si approprierebbero delle nostre meraviglie
le porterebbero via da loro
a casa loro
e io l’ho vista casa loro
fa schifo da non volerci mettere piedi;
quando io vado lontano
dai tuoi occhi
quando schivo un bacio
non è che non ti amo
è che ci sto salvando
dalle tempeste che potrei causare
perché dentro me vive un sacco
di brutto tempo
e non voglio far arricciare i tuoi capelli
per niente;
nel mondo lontano del campo vibrato
dove vivono beati i maestri con i chakra fighi
io ho un elmo al posto del cranio
e un cuore acuminato come sciabole orientali;
se sto lontano da noi
non è che sto lontano da noi
aspettami amore
ho quasi fatto
faccio il culo a questi stronzi
e torno da te.
—  Gio Evan
Approccio giusto

Lei: ti serve una mano con quei mobiletti Ikea da montare?
Io: massì, dai, così facciamo prima!
Lei: da dove comincio?
Io: dalle istruzioni. Eccole!

Seguono dieci secondi di silenzio assoluto.

Lei: troppo difficile. Non si capisce niente. No no no, troppo incasinato, ti passo il cacciavite, o la chiavetta ma nient'altro, davvero troppo complicato!
Mezz'ora dopo, le istruzioni le usa per non rigare il pavimento mentre lavora a memoria.
Questa è la mia donna!

Adivinha só quem é o mais novo astro do time do Chudley Cannons? Sim, isso mesmo, James Sirius Potter. Você tinha que ver, meu tio Rony quase que teve um ataque cardíaco ao descobrir. C’mon, o Puddlemere estará sempre no meu coração, mas agora estou na liga principal, baby! Estou me sentindo o próprio Vítor Krum. No autographs, no pictures. Brincadeirinha. Mas sério, estou muito animado. Não tinha jeito melhor de fechar esse ano!

P.

Un ragazzo stupendo, biondo con gli occhi azzurri, la pelle chiara e le dita affusolate da musicista, in effetti suoni il piano, labbra carnose e fisico atletico… il classico ragazzo con il viso d’angelo e il carattere da stronzo che noi ragazze sogniamo. 

Sei stato il primo, colui che mi ha fatto vivere emozioni indescrivibili e, forse, è per questo che continuo a pensarti e a ripetere che mi manchi. Non ho il coraggio di dirtelo, non ci vediamo da così tanti anni, ho paura di un rifiuto, di sembrare una debole o che la storia si ripeti: che mi prendi e mi getti via.

Tra le tue braccia ero al sicuro, mi hai fatto sentire speciale e bella in un periodo scolastico e familiare in cui avevo ne avevo davvero bisogno.
Avremmo dovuto fare un sacco di cose insieme, ma non è durata.
É strano sentire affetto e odio nei tuoi confronti se siamo stati insieme poco più di un mese, anche se, non è importante il tempo, ma l'intensità. Abbiamo vissuto troppo in poco tempo. Neanche tre giorni dopo che ci conoscevamo ci siamo baciati.
Il dialogo non c'era e ci andava bene così, non ne avevamo bisogno, benchè non ci conoscessimo sapevamo capirci. Un giorno io ero triste, andai in bagno e tu, capendo che qualcosa non andava, apristi la porta, mi abbracciasti forte, quegli abbracci che ti scombinano le ossa, e dicesti “Va tutto bene, vieni con me” e andammo sul divano, io in braccio a te come una bimba e tu che mi stringevi e baciavi la fronte. (La grammatica è una cosa a parte)
Oppure quando tu eri arrabbiato e non volevi gente intorno, allora ti lasciavo sbollire la rabbia, ma non riuscivi a tenere il broncio più di trenta secondi e tornavi.
Le cose che mi mancano sono proprio queste, non il sesso. Gli abbracci, quelli improvvisi, quelli che ti scombinano le ossa, i baci sulla fronte e sul collo, i sorrisi e gli sguardi complici. Quando hai cucinato per me gli gnocchi al pomodoro ed erano orribili, ma li mangiai dicendoti che il sugo era fantastico, poi è toccato a me coi noodles ed è stato un disastro, ma hai mangiato tutto dicendo che era buono, anzi che avrei dovuto riprepararteli. Ho iniziato a giocare ai videogiochi per farti piacere. Ti facevi fare di tutto col sorriso sulle labbra. Ti potevo saltare addosso, scombinarti i capelli, punzecchiarti, tutto. E così io. Quando suonavi il piano e ti lasciavi ascoltare, guardare e abbracciare. Quando ti arrabbiavi o concentravi avevi una vena sulla fronte che si gonfiava e iniziava a pulsare, era divertentissimo. Dopo un litigio per far pace indirettamente, troppo orgoglioso per dire direttamente “scusa”, iniziasti a suonare Al chiaro di luna di Beethoven. Io l'amavo e l'ascoltavo sempre, la stavi imparando per me e io non me ne sono accorta.

Uun ragazzo bello, allegro, dolce, piacevole, curioso, deciso, comprensivo, appassionato, impaziente, irresponsabile, furioso, testardo, incomprensibile, stronzo… Proprio quando tutto stava andando per il verso giusto, hai distrutto tutto. Hai criticato il mio carattere, sopratutto i miei comportamenti infantili che fino a qualche momento prima adoravi e ti facevano divertire, hai detto che per te era solo una scappatella, che ti piaceva solo il mio corpo, non puoi aver finto tutto il resto del tempo, lo so. Mi hai fatto soffrire, un codardo che non ha avuto il coraggio di dirmelo in faccia, ma per telefono, dal nulla. 
Ti odio per questo, ma ti rivoglio. Per voi sarò una debole, una persona che non si ama abbastanza, ma è la verità. Solo a distanza di tempo ho capito quanto siamo stati stupidi. Ci basavamo sui fatti e sui gesti, non sulle parole. 
Ho cercato di dimenticarti, sperare di vederti in giro, sentire i nostri amici in comune parlare di te, mettermi dei like o guardare le mie storie su wa o instagram non aiuta. 

Probabilmente non leggerai mai tutto questo, anche se ci spero, ma sentivo il bisogno di confidarmi con qualcuno, perchè non Tumblr?
-  destination-unknow-82

—  destination-unknow-82

anonymous asked:

As an ex-chubby girl, I would totally date chubby girls. You have amazing curves and you shine like the sun ( a diamond in the skyyyy ~ ). You deserve ALL THE LOVE in the world. Fuck the haters (/è_é)/

omg I LOVE YOU