valleser

“La poesia che si fa canto”: due serate dedicate al mistero del Natale

Sabato 10 e domenica 11 gennaio, le corali di San Salvatore e di Castelletto Monferrato si sono unite per regalare alle proprie comunità un momento di preghiera un po’ speciale: attraverso una scelta di canti natalizi della tradizione classica e alcune letture di poesie e brani – tra cui quelli di Papa Francesco e Papa Benedetto XVI - hanno cercato di proporre una meditazione musicale sul mistero del Natale. I due cori, sotto la direzione di Monica Davite e con l’accompagnamento musicale di Michela Ambrosio, Andrea Russello ed Elena Vallese (chitarre), Ilaria Santangeletta (tastiere) e Andrea Biasioli (ritmica) hanno proposto una scaletta musicale breve ma densa di tradizione: “Tu scendi dalle stelle”, “Ninna nanna” di Brahms, “Astro del ciel” e “Resonet in laudibus” sono alcuni dei brani eseguiti durante la serata. Insieme a loro, anche un piccolo coro di voci bianche formato dai bambini e dai ragazzi dell’Oratorio Campanone di S. Salvatore si sono ben cimentati nel famoso canto “Bianco Natale”, strappando un lungo applauso. Numerosa e partecipe la presenza della comunità che han ben accolto questo invito, partecipando attenta e coinvolta alle serate che si sono svolte rispettivamente nella chiesa di S. Martino in San Salvatore e di S. Siro in Castelletto Monferrato. Entrambe le manifestazioni si sono concluse con gli interventi di Don Sandro Luparia e Don Gabriele Paganini. Due serate di successo per le due corali - a cui sono stati richiesti alcuni “bis!” - che hanno ben concluso la manifestazione “QuanteFeste”, promossa dal Comune di San Salvatore Monferrato durante il periodo natalizio. http://dlvr.it/851f6v

Prete lascia per una donna

Prete lascia per una donna

Il vicario di Naters ha deciso di appendere definitivamente l’abito talare. È innamorato

L’amore per Dio era forte, ma il sentimento per la donna conosciuta durante il suo periodo di cura pastorale in Vallese lo è stato ancora dì più.

E così don Marek Szastok, vicario presso la parrocchia vallesana di Naters, ha deciso di abbandonare l’abito talare e convolare a nozze con la sua nuova metà.

La…

View On WordPress