scherzys

E lo so,sei strana un giorno sei felice,scherzi,ridi,urli..quasi fino a sembrare pazza. Poi peró cambi umore..diventi triste,con un nodo in gola che non va più via. Come se ti mancasse un pezzo. E stare così ti fa incazzare con te stessa perché tu vuoi essere felice ma dentro non lo sei. Dentro di te vedi buio.
Alcune volte vedi delle piccole lucine,solo che poi svaniscono e torna il vuoto.
Però..come fai a vivere con un vuoto dentro? Come fai?
Come fai a guardarti intorno e vedere tanta gente,quando tu ti senti sola comunque?
Come fai a provare emozioni ad intermittenza? Una volta si..dieci no.
Quell'emozione spesso però può essere causata da una persona,e tu di quella persona cosa sai? Chi è per te?
Come mai parli di lei/lui?
Non è tutto così perfetto?..guardati intorno.
Hai persone che ti amano,eppure hai paura. Hai paura di provare emozioni solo una volta.
Allora aspetti,aspetti altre emozioni.
Ma l'aspettare ti logora dentro. Allora ti sazi. Ti sazi anche delle briciole che ricevi,anche se tu in cambio daresti anche tutto il pane.
Ma la gente non è come te e questo te lo devi fissare bene in mente. La gente fa finta di capirti,poi però ti da quei consigli che a te fanno male. Perché non capiscono in che situazione stai,o meglio,in che situazione per colpa tua,ti sei trovata.
E ora come vuoi uscirne?..se infondo questo circolo vizioso ti piace..?
ma nello stesso tempo allora perché hai paura di uscire?
Di affrontare?
Perché vuoi essere una farfalla chiusa dentro una sfera,quando potresti essere libera?
È strano porre tutte queste domande eh,ma forse è quello che hai nella testa. Come se adesso tu stessi parlando a te stessa..le sai le risposte? No,vero? Nessuno le sa,e forse neanche tu. Perché tu fai parlare il cuore.
Ma il cuore non si ferma.. E tu lo sai.
La testa può fermarlo ma è come se fossi sorda,tu non vuoi ascoltarla per nessuna ragione al mondo. Allora ascolta il cuore e fregatene. Riesci a fregartene?
Riesci per una volta a pensare a te? Al tuo bene?

Oh..aspetta…ma tu,ti sei mai voluta bene?!

Penso che la risposta sia anche qua no,tu dai del bene agli altri,ma mai a te. Tu speri che gli altri ti vogliano bene come fai tu per loro. Ma cosa ti ho detto prima? ‘La gente non è come te’,e no cara mia. Ora fermati un attimo,prendi fiato o se hai il nodo in gola..toglilo,taglialo,spezzalo..e lasciati andare. Se questo significa portarti a piangere,allora piangi,sfogati..ma inizia ad amarti. Ama te stessa.
Perché penso proprio che quel vuoto che ti senti dentro,sia proprio l'amore che non hai mai ricevuto. Ma se prima non sei pronta tu a ‘darti amore’,come pretendi che gli altri ti amino? E per quanto riguarda le emozioni,ascolta il cuore ma quando c'è da ascoltare la gente tappati le orecchie,proprio come quando da bambini non si voleva sentire una cosa brutta,uguale..non ascoltare,vivi.
È LA TUA DI VITA,SONO I TUOI SBAGLI,SONO LE TUE PAURE,SONO LE TUE ESPERIENZE. Non pensare agli altri,o meglio per chi pensi che ne valga la pena..pensaci. Ma se non verrai ricambiata,non rimanerci male. Non era destinato. Ma ciò non significa che devi smettere..non puoi sottrarre le emozioni,ti dirai di smetterla proprio come stai facendo ora,ma ti accorgerai tu stessa che poi ricomincerai. Allora adesso smettila di dire che hai paura,alzati,guardati anche se nei tuoi occhi non ti vedi bella e urla 'IO HO CORAGGIO’. Vedrai la differenza. E per quanto riguarda il fatto che nei tuoi occhi il riflesso di te stessa non lo vedi bello,tieniti l'emozione e la felicità di vederti bella negli occhi di chi ti vuole bene. Nelle sfumature dei suoi occhi. Nei suoi occhi che guardandoti ti sorridono. Nei suoi occhi che non riesci a guardare. Perché da lì,imparerai a vedere davvero come ti vede la gente. E migliorerai o meglio vedrai la realtà di ciò che sei. Bella. Perché devi sapere che quello è il solo riflesso di te stessa agli occhi suoi.
E ora non pensare agli occhi di una persona in particolare..vale per ogni persona che ti vuole bene. Ma se mentre scrivevo di un paio di occhi,tu pensavi a qualcuno in particolare… Tienitelo per te,pur sapendo che appena qualcuno te lo chiederà tu tremando risponderai (o forse tenterai di far resistenza fallendo). Ma tienitelo nel cuore,anche se il destino non te lo farà tenere materialmente,tu tienilo comunque,sempre meglio di perderlo no? Rimane con te. Sempre. Forse è l'unico per sempre che esiste davvero. A questo per sempre..si ti chiedo di crederci davvero.
Ora però basta..non pensarci più,non rovinarti le giornate con i tuoi sbalzi d'umore,con le tue domande urlate in gola,lasciati andare..viviti le emozioni e non pensare. Perché tranquilla a tutto il resto ci pensa il cuore e tu non dovrai far altro che lasciarti andare.

—  Shhilmiocuorestaparlando23