romagnolo

Gvêrda a la fadiga ch’a fagh
e nö badê se a m’vôlt in dri
‘na cveica vôlta inucarì
imbadarlê da ‘l vôš ch’al ciâma.
A m’ sent com un rabi arižnì
’na vida ch’la s’apögia a l’óium
pôch prema ch’i schësa e’ filér.
A so coma ‘na spiga seca
ch’la ciapa e’ vent e un pô la creca,
un fiór ch’e’ ten d’astê la séra
par srês int e’ su sòn ad brena.
Int e’ mi zni a j ò campê
com’ un ušël spaurì int la bröca
a j’ò gvardê šmarì ‘t e’ zet
la nöt che la m’scuréva d’te
—  la nöt che la m’scuréva d’te, nevio spadoni
PADELLATA DI VERDURE ORIENTAL/ROMAGNOLA

Dato che da 3 settimane 3 sono alle prese con la dieta DUKAN grazie alla mia dolce metà abbiamo sperimentato questa ricetta:

ingredienti:

3 carote

1 indivia belga

1 cipollotto grande

1 porro

50g di funghi freschi a fette

2 peperoni

1 melanzana piccola

200g di gamberetti sgusciati

400g di petto di pollo

1 spicchio d'aglio

sale, pepe, peperoncino, zenzero, senape, paprika, basilico, salsa di soia.

Tagliate le verdure (tranne i funghi) a tocchetti mettetele in acqua bollente per 5 minuti con un ½ dado a basso contenuto di grassi.

nel frattempo pulite e sgusciate i gamberetti e metteteli a bollire per 3 minuti.

Tagliate il pollo a striscioline di circa 4/5cm e rosolatelo per qualche minuto in una padella antiaderente con un cucchiaio di senape e mezzo cucchiaino di paprika.

Saltate la verdura nel wok per 3 minuti e aggiungete gamberi, pollo e i funghi.

aggiungete aglio e zenzero tritati, alcune foglie di basilico, sale, peperoncino e salsa di soia.

Servite ben caldo.

youtube

[IL PARCO DEGLI ORRORI]

Tu e il Romagnolo vi conoscevate appena, quindi eri ancora in quella fase in cui uno ci tiene a mantenere le apparenze, proprio per questo quello che stai per raccontare è un episodio dai risvolti potenzialmente tragici.

youtube

2013 Italian National Championship - B1 - 16/18

I’m the one in the purple dress, we won the silver :)