Caro T.e,

io lo so che sono sparita, e che sei sparito, e che sono spariti tutti, anzi siamo spariti tutti.

Che poi per il principio di conservazione della massa
dovremmo essere pur finiti da qualche parte,
trasformati.

Io sono un’ameba, mi do alla cucina e sfoglio appunti. Mi bruciano le mani perchè esco scoperta quando fa freddo e per me invece è caldo.
Le vecchiette sul 2 mi guardano i piedi e dicono non hai freddo senza calze? mi guardo il collo del piede, nudo, uscire dalle ballerine, alto, simbolo di bellezza grazia e flessibilità per chi fa danza e simbolo di disagio per me che mi sembra così sgraziato. Poi penso che addosso ho solo un maglioncino di cotone e un trench e rispondo di no non per fare il bastian contrario ma perchè sto davvero bene. Ho i mini taglietti sul dorso della mano che bruciano da morire quando lavo i piatti, e allora ci metto la crema all’olio d’oliva che profuma di buonissimo e sogno di trovare presto una crema al curry perchè ultimamente ci sto diventando addicted, una cosa assurda. Oggi ho pure chiesto a dropsofrust se mi trovava il tè al curry, siccome dopo avermi portato quello allo zenzero è diventata il mio guru personale al riguardo.

Poi ci sono le solite novità che essendo solite non son novità, nel senso che c’è che con l’energetico c’è un bel rapporto che non credevo si potesse instaurare, insomma è il ragazzo della porta accanto, il vicino di casa modello, mentre il suo coinquilino lo è un po’ meno essendo schivo e riservato oltre che con delle ciabatte bellissime ma imbarazzanti.
Ed io sto apprezzando sempre di più il fatto di mettere in chiaro le cose prima di buttarcisi: avere idee chiare e esporle, sto diventando meno impulsiva e più coerente. Calziamo entrambi a pennello nella necessità di non necessità di una relazione vera, e quindi stiam proprio bene insieme così come siamo nonostante il feeling o quelle cacate di cui parla la gente che si innamora ogni cinque metri: entrambi crediamo che non abbia un minimo senso avere una storia ora come ora, che la situazione può rimanere così per un sacco di tempo e solo dopo può evolversi in meglio o peggio quando si è pronti, ma può anche non evolversi e rimanere così per sempre e finita la storia.
E così la teoria su cui concordiamo è che le opzioni sono due ossia: a) ci si fa vincolare dalla storia precludendosi esperienze/viaggi/scoperte/vita; b) fotte sega della storia e ci si butta nelle esperienze/viaggi/scoperte/vita. In ambo i casi chiaramente la storia è problematica, a) perchè porta sicuro malcontento e b) una storia non deve mai scendere in secondo piano e infatti cvd: non bisogna avere una storia.

(e invece ho le amiche sognatrici, bellissime e sognatrici, e quelle asettiche, freddissime ed asettiche, all’alba dei 22 anni. cose che non ci voglio credere, anche se in realtà se potesse essere vero quello che pensano sarei molto felice per loro e probabilmente le invidierei per le loro prospettive. in qualche modo loro contrastano la mia estrema immobilità e razionalità, le une buttandosi a capofitto verso la prima persona che dimostri di avere un minimo di spessore e le altre non ponendosi i problemi che io invece mi faccio. E questo non va bene punto.)

Poi nel frattempo ho cambiato le mie teorie riguardo le persone semplici e quelle complesse: ho scoperto che ci sono persone complesse che in realtà sono semplici e sono apprezzabili. sono appunto soggetti con una storia più semplice degli altri alle spalle ma che hanno comunque magicamente sviluppato una particolare forma di introspezione abbastanza profonda, curiosa e interessante. 

Ho mutato anche il point of view riguardo le mie posizioni sul confronto ingegnere vs architetto, scoprendo che in realtà esistono anche degli ingegneri che hanno il senso del bello, che riconoscono la presenza o la necessità di una forma di armonia, a cui piace un certo tipo di geometria, di accostamenti, gente con del gusto. sto iniziando a maturare l’idea di un insieme intersezione che comprenda gente creativa in ambito musicale. credo sia un buon punto d’incontro, partenza e di sviluppo della teoria.

Insomma sembrerebbe che dal mio bianconero debba far filtrare un po’ di grigio, che diventi una scala tricromatica ecco, limitandomi comunque a non troppe gradazioni, giusto tre pantoni, tre note di colore, un accordo maggiore. 

2 + 2 > 5, perchè oggi sono abbastanza serena.

Watch on hugedjendra.tumblr.com

L’Architetto - Andrea Pirlo - Il Metronomo

Aaah, ni pemain keren gilak. Seneng banget waktu doi pindah ke Juve. Sejak SMP aku dah ngefans banget ma Pirlo meskipun doi waktu itu pemain AC Milan. Gaya mainnya itu kalem dan smart, pokoknya kek gak ada wasting movements. Tendangan bebasnya pun super yahud, berkelas banget. Begitu juga dengan penalty kicknya, masih segar dalam ingatanku ‘Panenka Penalty’ kicknya ke gawang Joe Hart di Euro 2012.

Pemain yang pernah bermain di Brescia, Inter Milan, dan AC Milan ini berkembang pesat ketika mulai bermain di AC Milan yang kala itu dilatih Carlo Ancelotti. Sebelumnya doi disia-siain sama Inter dan malah dipinjamkan ke Brescia (sebelum akhirnya dijual ke AC Milan). Namun Pirlo juga susah menempati posisi playmaker di Brescia karena kala itu ada Roberto Baggio. Beruntung pelatih Brescia kala itu Carlo Mazzone, paham betul akan kapasitas Pirlo. Melihat visi permainan yang tajam dan kecenderungan Pirlo dalam melepaskan umpan parabolik, Mazzone mendorong Pirlo jauh ke belakang tepat di depan para bek. Awalnya Pirlo gak menyukai posisi ini tetapi Carlo Mazzone tak bergeming. Dia tetap memasang Pirlo di posisi gelandang bertahan. Dan pelan-pelan Pirlo menemukan jati dirinya. Pirlo yang memang memiliki kecepatan di bawah rata-rata sangat cocok bermain di posisi yang lebih mengandalkan intelejensi ini. Saat itu pula lahirlah istilah baru dalam sepakbola Italia, regista. Posisi dalam permainan sepakbola yang merujuk pada peran Pirlo saat itu, yang sekarang dikenal luas dengan sebutan deep-lying playmaker.

Pirlo telah mendapatkan banyak prestasi baik level klub maupun timnas. Dan semoga Pirlo semakin berjaya dengan Juve dan Italia. Show your class Pirlo, yeah!

10

10^ Juventus-Catania

Andrea Pirlo 2-0!
————————————————————————————————
Pirlo behöver göra fem frisparksmål till för att tangera Mihajlovic rekord.
I och med gårdagens fullträff så passerade l’Architetto Del Piero i frisparkstabellen. Statistiken avser de senaste 30 åren.

Källa: Gazzetta dello Sport

Text
Photo
Quote
Link
Chat
Audio
Video