interni'

Oggi mi è capitato di leggere questo articolo in merito alle primarie del pd in Campania. Partendo dal presupposto che sono d’accordo con quanto detto da Roberto Saviano per ciò che riguarda la natura di questo istituto che dovrebbe servire a rendere più democratiche le strutture interne dei partiti piuttosto che a favorire (come accade) giochi di potere interni sulla base di veri e propri voti di scambio, la cosa su cui mi sono soffermata è la frase sottolineata in rosso. “Ma il dato […] più evidente […] è la scarsa affluenza dei giovani. COMPLICE LA GIORNATA QUASI PRIMAVERILE, i giovani al momento stanno disertando le urne.”
COMPLICE - LA - GIORNATA - PRIMAVERILE - I - GIOVANI - STANNO - DISERTANDO - LE - URNE.
Quindi, carissimi signori, i giovani (“giovani” tra l’altro è una delle parole più fastidiose del mondo) non è che “hanno disertato le urne” (cit.) perché il pd ha scelto bene di presentare *rullo di tamburi* :
- l’egregio sign. Andrea Cozzolino, bassoliniano (si, Bassolino, uno di quelli che ha LETTERALMENTE coperto Napoli e provincia di “monnezza” - assolto poi con formula piena assieme a 28 amichetti perché non sussistono responsabilità penali; e, infatti, è risaputo che a noi napoletani la monnezza piace così tanto che per rendere la nostra città più bella abbiamo scelto di spargerla un po’ lí, un po’ là,
- o ma’ il Maschio Angioino stamattina sta troppo pulito, vai a pigliare un sacchetto di monnezza - / - eh hai ragione a mamma’ mo vado subito - più o meno deve essere andata così per i giudici che si sono occupati del caso), dicevo, bassoliniano indagato per truffa alla regione nell’ambito dell’inchiesta biopower (si, un candidato alla Presidenza della regione indagato per truffa alla regione);
- il sign. Vincenzo De Luca, CONDANNATO in primo grado per abuso d’ufficio per la costruzione del termovalorizzatore (con un anno di interdizione dai pubblici uffici, anche se la pena è sospesa)
- Marco Di Lello, Marco chi? Boh

I GIOVANI HANNO DISERTATO LE URNE non perché si sono presentati i soliti criminali corrotti, noo!
COMPLICE LA GIORNATA QUASI PRIMAVERILE, i giovani hanno preferito andare a fare un pic nic, a fare footing, hanno preferito abbronzarsi approfittando dei primi soli primaverili, hanno preferito fare un po’ quel cazzo che vi pare invece di andare a votare.

Le parole sono importanti

Russia’s most beloved American actor just came out — and the reaction has been heartbreaking 

Odin Biron is a 30-year-old actor who plays the token American character, Phil, on the Russian sitcom Interny (or Interns). Biron has been a bit of a breakout in the series, described by critics as “the show’s unlikely moral compass.”

But he’s putting his golden-boy status in Vladimir Putin’s Russia (indeed, his entire career), at risk by doing something that American actors have been doing for decades: coming out of the closet.

The tragic homophobic reaction from fans, religious groups and his own costar.

2

For a great cause…

To help celebrate the 60th anniversary of INTERNI magazine, I’ve teamed up with FLOS to offer up a very special set of 2 drawn-on String Light lamps designed by Michael Anastassiades with the proceeds going to The Diabetes Research Institute Foundation.

For more info and to start bidding check this link out:
http://www.charitystars.com/product/flos-for-interni-60-string-light-lamp-special-edition