hm-shorts

10

I had the laziest weekend imaginable (think Netflix, pajamas and tea) but somehow still couldn’t get myself to wake up this morning for work. Just another case of the Monday blues I guess. At least we have a long weekend to look forward to this week! I’m so grateful for the extra day off (since I don’t celebrate Easter) to plan and pack for my trip to Europe. Crazy to think that it’s coming up in only 2 weeks! Needless to say, I’m counting down the days already.

Also wanted to thank you guys for the nice messages you sent me about my recent styling posts! I’m glad you liked them so much, which means you can definitely expect to see more soon. I think I might do a packing/styling post for my upcoming Europe trip, so you can see how I style outfits while I’m on vacation. Until then, enjoy this OOTD from last week! 

Remadora: Fluffy second wedding after the war.

Bright lights hung around the tent like silver orbs. The hall was a light, pale colour, but it was beautiful all the same. Some would have said it was a rather simple wedding, but the couple thought nothing could be any simpler than their first one. More people was here, the people close and loved them, and they all gazed at the front. Tonks was in a traditional white wedding dress, though there were obvious alterations to it to her liking and, no doubt, her comfortableness. Remus stood in front of her, looking less shabby than normal and staring lovingly at his soon-to-be-wife.

Tonks had told Remus how she wanted a second wedding, a proper one than the one they had. It wasn’t as if she thought the first marriage wasn’t as real to her, because it definitely was, but she wanted one where her family and friends could be there, one where they didn’t need to hide. It had taken a bit of persuading to get Remus round to it but, finally, he agreed after seeing how important it was to her.

The wedding ceremony was nearly over, and they had just leant in to kiss, when there was a squeal and the unmistakable hiss of Andromeda Tonks, “Teddy, come back here!” Everyone turned, the wedded couple included, to see a little boy running down the aisle, a happy grin across his face. He rushed down the aisle, towards his parents, to many of the audience’s laughs and Tonks scooped her son into her arms when he reached her. Holding him in one arm, she signalled to the minister to finish pronouncing them husband and wife, beaming in an elated air.

PERCHè ESSERE ALTA FA SCHIFO.



Fin da piccola sono stata alta, non alta da dire “oddio un mostro”, ma alta da dire “cazzo sei alta eh”. Sono alta 1.78, altezza poco sopra la media e devo dire che in tutti questi anni ho capito che l'altezza è utile in due casi: quando devi prendere gli articoli negli scaffali alti e quando ti devono cercare in mezzo alla folla.

INVIDIOSE TAPPE? Sono due cose irrinunciabili nella vita eh!

NON PUOI GIUDICARE MAI LE PERSONE DA SEDUTA

Sei al bar seduta ad un tavolo, sei brillante, ti diverti, ti presentano dei nuovi ragazzi che cominciano a flirtare con te. Tu ridi alle loro battute anche se sono peggio di quelle di Colorado cafè e loro fanno finta di ascoltare il tuo racconto del tuo favoloso viaggio interiore grazie ad un libro che nemmeno l'autore si ricorda di aver scritto. È fatta. Ad un certo punto o la permanenza ulteriore al tavolino provocherebbe delle emorroidi e dunque si decide di andare in un altro posto. Ci si alza tutti insieme e senti “Oddio ma quanto sei alta?”, ti giri con già il disprezzo nel volto e dici “Abbastanza per non sentire altro che questo commento”.

GLI UOMINI MENTIRANNO SULLA PROPRIA ALTEZZA

“Sai sono 1.83” ti dicono con fare ammiccante e mentre tu li guardi ridendo e di proposito dimostrandogli che non è affatto vero, loro continueranno con sicurezza a ripetere questa frase. Questi uomini sono gli stessi che ti vogliono far credere di essere Rocco Siffredi e poi manco sanno slacciare un reggiseno. Sono alta, ma il sangue al cervello mi arriva lo stesso.

POTRESTI FARE LA MODELLA”

Da piccola ti riempiono la testa che con l'altezza diventerai una modella, una giocatrice di Basket o una pallavolista. CAZZATE! Ho 24 anni e nello sport faccio schifo, non riesco nemmeno a centrare con una palla di carta il cestino accanto al letto e sono la persona meno agile dell'universo. Ah si, non sono nemmeno una modella perchè non è che con l'altezza ti diano in dotazione la faccia da Claudia Schiffer. Dunque NO, andate a quel paese!

GLI UOMINI FIGHI SONO Più BASSI DI TE

E Questo è un assioma, non ci sono cazzi, è una legge fisica, una legge mondiale. Rassegnati starai con un cesso per sottostare alle regole sociali secondo cui l'uomo deve essere sempre più alto.

LA FRASE CHE SENTIRAI DI Più è: “MA HAI I TACCHI?”

Per strada spesso mi capita che la gente mi guardi in faccia (visto che non ho le tette) e subito dopo guardano che scarpe indosso e alla visione delle sneakers tornano a guardarmi in faccia quasi schifati. Se la persona in questione ha un po’ di confidenza ti dirà “ma hai i tacchiiiii??”e questa sarà la frase che ti perseguiterà sempre nella tua vita, hai le converse e te lo diranno, sarai a piedi nudi e te lo diranno, sarai in ginocchia e te lo diranno. NO NON HO I TACCHI.

TACCHI = T-REX

A volte ho ceduto anche io alla tentazione di voler sembrare una femme fatale e a indossare un tacco 12. Il risultato è stato più o meno che sembravo un T-rex in mezzo ad una folla di persone mediamente alte 20 cm in meno di me per cui se volevo capire qualcosa di quello che mi dicevano dovevo piegare la schiena tutto il tempo, nemmeno fossi una che raccoglie il cotone nei campi.

Non parliamo poi di quando al primo appuntamento vorresti presentarti in tubino e un bel tacco a spillo e non puoi farlo anche perchè altrimenti dovresti far salire il ragazzo su ogni marciapiede e dislivello esistente per non farlo sentire a disagio. Se poi hai la fortuna di uscire con un bellissimo giocatore di basket, li allora non dico niente, io non ho mai avuto questa fortuna, dite che devo cominciare ad andare a vedere le partite?

NON SARà MAI ROMANTICO COME NEI FILM

Avete presente quei film romantici, quelli che guardi quando sei in pre-ciclo con un vasetto da 1 kg di gelato al cioccolato e la copertina di lana? Quei film dove lei e lui si innamorano, ma lei deve partire per il Messico o lui ha un tumore o magari tutti e due? Ecco in quel genere di film c'è sempre la scena dove sotto la pioggia piangono con frasi dette da lui tipo“mi piace la pioggia così posso piangere e nessuno mi vede”(cosa che ogni uomo dice ogni giorno) e poi si limonano persino le tonsille e lei è in punta di piedi per baciarlo? Ecco a te non succederà mai, o forse si, se hai cominciato ad andare a fare il tipo alle partite di Basket!

NON SARAI MAI UNA HIPSTER

“Salve vorrei una gonna lunga” E già le commesse ti guardano con quell'aria di terrore misto oracheledico? È impossibile trovare una gonna lunga che ti copra i piedi e soprattutto a meno che tu non abbia scoperto la bellezza dei jeans HM, non potrai mai farti il risvolto da “ho la casa allagata”. Grazie HM che però trovi sempre un modo per farmi sentire hipster, grazie.

Dopo tutto ciò vorrei solo dire che alla fine, nonostante tutto, sono contenta dei miei cm in più, ma alla frase che spesso mi dicono le persone basse “Nella botte piccola c'è il vino buono” vorrei solo rispondervi “ma ricordatevi che finisce subito!”

PS: ho appena scoperto questi due  blog:

♥ http://tallgirlshortboy.tumblr.com

♥ http://tallgirlproblems.tumblr.com/

 e sto morendo dalle risate. Grazie internet!