filippi's

Io ruberei tutte le stelle dell'universo
A te che sei come la notte di San Lorenzo
Illuminata come un cocktail di cielo immenso
É stupido negarlo, ancora ci penso
Come fare un salto fino a Mercurio
Per te che ho preso botte sotto al diluvio
I segni sull'asfalto li vedi al buio
Sei la mia luce nella notte: plenilunio
Lei non capisce che splende
Piú di un pendente di perle
Ascolta il mio canto ribelle
Sto qui sotto un manto di stelle
Lo dico sapendo di avere ragione
É un atto di venerazione
Ti porto sull'Orsa Maggiore
Per questa scommessa d'amore
—  Briga, Questa é la strofa che ho scritto per “La Nuova Stella di Broadway” di Cesare Cremonini, on Facebook

“Io sarò luce come un tuono, che sfonda il muro del suono
Un fulmine che spezza l’ordine con il suo frastuono.
Sarò vetro, ruvido come un segreto
Il tremore di una foglia che cade al tappeto.
Sarò un leone, libero e senza padrone
Un uragano di emozione scardina le persone.
Le ali per volare in alto 
E due occhi smeraldo per trafiggerti con lo sguardo.”