federalberghi

Per crisi o lavoro. Sempre più italiani in vacanza a settembre

Per crisi o lavoro. Sempre più italiani in vacanza a settembre

Crisi e vacanze. Come mettere insieme le due cose? Vacanza a settembre

Stando alle cifre che vengono fornite da Federalberghiad almeno a 30 milioni di nostri connazionali, il “gioco”, se così si può chiamare, non è riuscito, ed ecco quindi che tantissime famiglie hanno dovuto del tutto rinunciare alle loro ferie estive rimanendo a lavorare anche durante i mesi tradizionalmente dedicati alle…

View On WordPress

Palermo Teatro al Centro, un’iniziativa per turisti e non solo

Palermo Teatro al Centro, un’iniziativa per turisti e non solo

Presentato martedì 13 maggio il nuovo progetto dedicato ai turisti che vede coinvolte tre importanti e consolidate realtà teatrali palermitane, il Teatro Diritammu, il Teatro delle Balate e il Teatro Carlo Magno, situati rispettivamente alla Kalsa, a Ballarò e al Borgo.Tre quartieri storici della città di Palermo, che raccolgono in sé tradizioni popolari di interesse turistico, valorizzate dalla…

View On WordPress

Federalberghi: nasce il barometro del Turismo

Roma, 16 gen - “Alla riapertura delle trattative sindacali per il rinnovo del contratto nazionale del turismo, che ci auguriamo possano presto portare alla firma dell’accordo, Federalberghi vara ‘Il Barometro del Turismo’, un contributo che punta a fare…

View Post

New Post has been published on Delusi Traditi e Incazzati

New Post has been published on http://delusitraditieincazzati.com/2014/01/05/federalberghi-turismo-in-salita-flessione-del-156-2/

Federalberghi, turismo in salita, flessione del 15,6%

di REDAZIONE

Il 2014 parte in salita per il turismo italiano. Il giudizio negativo e’ del presidente di Federalberghi, Bernabo’ Bocca, alla luce dei dati sui consumi turistici per l’Epifania, che mostrano una flessione del 15,6% degli italiani in vacanza rispetto a gennaio 2013. Secondo un’indagine realizzata da Federalberghi con il supporto tecnico dell’istituto ACS Marketing Solutions, 1,8 milioni di italiani (contro i 2,1 milioni del 2013) trascorrera’ la festa fuori casa e di questi il 95% restera’ in Italia.

La spesa media e’ prevista in calo del 20%: 396 euro contro i 494 dello scorso anno. “Dopo un andamento piuttosto deludente del movimento turistico degli italiani a Natale e Capodanno, nonostante il calendario faccia cadere l’Epifania di lunedi’, un numero minimo di italiani, e per giunta in flessione del 15,6% rispetto al 2013, trascorrera’ la ricorrenza fuori casa, per un segnale che interpretiamo con preoccupazione per l’anno nuovo appena iniziato”, commenta Bocca. “Del totale dei viaggiatori – aggiunge Bocca – 1,3 milioni partiranno esclusivamente per quest’ultimo week end festivo, mentre dei restanti turisti 261 mila hanno iniziato la loro vacanza a Natale ed altri 237 mila sono fuori casa da Capodanno”. L’alloggio preferito sara’ la casa di parenti o amici nel 37% dei casi, seguito dall’albergo col 26%.

La durata media si attestera’ sulle 2,4 notti e la spesa media si attestera’ sui 396 euro che generera’ un giro d’affari di circa 515 milioni di Euro. “All’avvio del nuovo anno – conclude Bocca – ribadiamo come Governo e Parlamento debbano decidere immediatamente una strategia comune per far rivedere la luce ad uno dei settori maggiormente trainanti l’economia nazionale e confidiamo che il tanto annunciato decreto ‘valore turismo’ possa contenere le ricette giuste per dare risposte concrete alle imprese ed al mercato”.

da L’indipendenza

Rischio Calcolato

Bari/ Residenza per studenti universitari. Avviati accertamenti sulla ricettività

 Con riferimento all’attività ricettiva di una residenza universitaria, oggetto peraltro di un esposto di Federalberghi, l’Amministrazione comunale di Bari rende noto che, già in data 10 agosto 2013, a seguito di alcuni articoli di stampa, l’assessorato…

Visualizza articolo

New Post has been published on Delusi Traditi e Incazzati

New Post has been published on http://delusitraditieincazzati.com/2014/01/05/federalberghi-turismo-in-salita-flessione-del-156/

Federalberghi, turismo in salita, flessione del 15,6%

di REDAZIONE

Il 2014 parte in salita per il turismo italiano. Il giudizio negativo e’ del presidente di Federalberghi, Bernabo’ Bocca, alla luce dei dati sui consumi turistici per l’Epifania, che mostrano una flessione del 15,6% degli italiani in vacanza rispetto a gennaio 2013. Secondo un’indagine realizzata da Federalberghi con il supporto tecnico dell’istituto ACS Marketing Solutions, 1,8 milioni di italiani (contro i 2,1 milioni del 2013) trascorrera’ la festa fuori casa e di questi il 95% restera’ in Italia.

La spesa media e’ prevista in calo del 20%: 396 euro contro i 494 dello scorso anno. “Dopo un andamento piuttosto deludente del movimento turistico degli italiani a Natale e Capodanno, nonostante il calendario faccia cadere l’Epifania di lunedi’, un numero minimo di italiani, e per giunta in flessione del 15,6% rispetto al 2013, trascorrera’ la ricorrenza fuori casa, per un segnale che interpretiamo con preoccupazione per l’anno nuovo appena iniziato”, commenta Bocca. “Del totale dei viaggiatori – aggiunge Bocca – 1,3 milioni partiranno esclusivamente per quest’ultimo week end festivo, mentre dei restanti turisti 261 mila hanno iniziato la loro vacanza a Natale ed altri 237 mila sono fuori casa da Capodanno”. L’alloggio preferito sara’ la casa di parenti o amici nel 37% dei casi, seguito dall’albergo col 26%.

La durata media si attestera’ sulle 2,4 notti e la spesa media si attestera’ sui 396 euro che generera’ un giro d’affari di circa 515 milioni di Euro. “All’avvio del nuovo anno – conclude Bocca – ribadiamo come Governo e Parlamento debbano decidere immediatamente una strategia comune per far rivedere la luce ad uno dei settori maggiormente trainanti l’economia nazionale e confidiamo che il tanto annunciato decreto ‘valore turismo’ possa contenere le ricette giuste per dare risposte concrete alle imprese ed al mercato”.

da L’indipendenza

Rischio Calcolato

Naldi: Calcio a Napoli il sistema e' delinquenziale, Quando ho lasciato ho fatto un regalo a De Laurentiis.

Naldi: Calcio a Napoli il sistema e’ delinquenziale, Quando ho lasciato ho fatto un regalo a De Laurentiis.

Salvatore Naldi :”Il calcio e il Napoli? Il sistema non è regolare, è delinquenziale!

Quando ho lasciato ho fatto un regalo a Corbelli, Ferlaino e De Laurentiis: sono troppo onesto e trasparente per vivere in qui.

 l’ex presidente della Ssc Napolie attuale presidente di Federalberghi Salvatore Naldi  e’ intervenuto ai microfoni di Radio Club 91 nel programma “91 Mattina” condotto da Simonetta…

View On WordPress

Parte la Fiera di Monaco, Ischia in missione in Germania

Parte la Fiera di Monaco, Ischia in missione in Germania

Obiettivo? Guadagnare terreno sul turismo tedesco, che resta di gran lunga il target di riferimento, tra quelli stranieri, per il mercato isolano. Così, in attesa dell’ITB di Berlino, Ischia è presente con Federalberghi alla

F.re

.e di Monaco di Baviera, la più importante fiera del turismo e del tempo libero del sud della Germania. L’evento, iniziato stamattina, si protrarrà per una settimana.…

View On WordPress

Forio “carica” sui tedeschi: obiettivo Berlino

Forio “carica” sui tedeschi: obiettivo Berlino

Con oltre 2500 guide in 4 lingue e 2000 cd-rom (forniti dall’azienda amica di Nicola Monti che ha un legame duro come l’acciaio con questa amministrazione) la macchina di Forio si prepara allo sbarco in Germania. Atto 2.
Uno sbarco che esce rafforzato come format e come idea anche dagli scontri con Federalberghi che hanno spinto Del Deo, Mario Savio, Gianna Galasso e il vicesindaco Gianni Matarese…

View On WordPress

Bit, si parte. Ischia c’è (e già pensa a Berlino)

Bit, si parte. Ischia c’è (e già pensa a Berlino)

Pasquale Raicaldo | Ci siamo. E’ iniziata oggi a Milano la Borsa Internazionale del Turismo, alla quale Federalberghi Ischia partecipa con un desk all’interno del padiglione 11, nello stand della Campania, in gran parte dedicato al Grand Tour e ai suoi quattro percorsi. Nei banchi dedicati all’isola, l’isola si racconta attraverso una pregevole guida della Comtur, disponibile in italiano, inglese…

View On WordPress