Translated by e and Monica Odom!
Don’t forget to check the shop: www.carolrossetti.com.br

[image text] Elisa’s boyfriend kept telling her she could never leave him because nobody else would ever love an “incomplete woman.” Elisa doesn’t feel incomplete since her inner love and her friends’ support gave her the strength to let go of an abusive relationship.

C’era una volta una ragazza di nome Elisa,aveva 15 anni e dopo 4 mesi di vacanze doveva rientrare a scuola.
La sera prima del rientro scolastico era agitatissima,non vedeva l’ora di riabbracciare i suoi compagni.
Arrivò il mattino seguente e finalmente si trovò fuori scuola,li si accorse che(stranamente)nessuno che conosceva la salutava,così entrò in classe un po dispiaciuta.
Stava li…seduta al suo solito posto aspettando che qualcuno si sedesse vicino a lei o almeno la salutasse,ma nulla.
Il giorno seguente era la stessa cosa,a Elisa,ormai,la scuola gli diventò un peso.
Tutti parlavano delle loro vacanze e quando doveva parlare lei tutti ridevano e la indicavano,così Elisa non trovò più la forza di raccontare.
A scuola andava sempre così,tutti i giorni,per non parlare di quando tornava a casa.
I genitori le urlavano contro dicendole che era un errore,poi i genitori di Elisa,dopo averla fatta stare male,si litigavano tra loro.
Diciamo che la vita di Elisa è sempre stata una sofferenza.
Continuava le giornate così:andava a scuola,tornava piangendo,si buttava sul letto,i genitori che la urlavano e la facevano stare male,e poi beh…i genitori che litigavano tra loro,avvolte anche lanciandosi oggetti.
Ma,arrivò un giorno in cui alla fine dell’ultima ora,fuori scuola venne picchiata e chiamata:”errore,sei grassa,brutta ma chi ti credi di essere?sei solo una troia!”.
Tornò a casa con le lacrime agli occhi e lo sguardo basso,voleva uno sfogo e il suo sguardo andò a finire su un temperino.
Elisa prese il temperino,lo svitò e con la lametta iniziò a fare i primi tagli.
Questa era,adesso,la sua routine,un’altra sofferenza aggiunta.
Elisa era stanca,la picchiarono nuovamente e stavolta più forte,Elisa tornò a casa e corse in bagno,si mise d’avanti allo specchio tanto odiato,si guardò allo specchio e piangendo gli urlava contro al suo riflesso:”mostro,sei solo un mostro”e infine con un pugno lo ruppe.
Cadde a terra con la mano che sanguinava e prese la lametta,stavolta voleva mettere un punto alla sua vita,era sola,stanca e la sua vita ormai era il nulla.
Iniziava a fare tagli verticali perchè erano più difficile che si chiudessero,poi si rese conto che non funzionava.
Si alzò e prese un foglio e scrisse una lettera ai genitori,ancora con la mano che sanguinava.
Poi aprì un mobile,si…era stracolmo di medicinali.
Ritornò in bagno,e stavolta con un bicchiere d’acqua e la scatola dei medicinali in mano.
Piangendo,Elisa,ne prese uno,due,tre,quattro,cinque,sei….continuava,finchè non cadde con la testa su quel pavimento freddo,bagnato dalle sue lacrime e dal suo sangue.
Quando la mamma tornò a casa,posò la spesa e si accorse della lettera.
La lesse:Cara mamma e papà,so che magari non capirete ma non ce la faccio più,non vi farò una lettera lunghissima perchè non voglio stancarvi,sappiate solo che vi ho voluti bene,e che mi avete insegnato tanto nella vita,ma vostra figlia non ce la fa più,un bacio
-Elisa.
La madre chiamò il marito e insieme cercarono Elisa,il padre quando la trovò chiamò subito l’ospedale più vicino e la madre cadde in un pianto profondo,vedendo la figlia ridotta così.
L’ambulanza arrivò 8 minuti dopo,presero Elisa e corsero in ospedale.
Li Elisa stava su quel lettino,non sapeva cosa gli avessero fatto,ma era sveglia.
Con gli occhi cercava lo sguardo della madre e del padre e incrociò i loro occhi fuori la finestra dell’ospedale,si…stavano litigando nuovamente.
Il padre di Elisa urlava contro la moglie per il fatto che non si fosse mai accorto della figlia,e litigavano,litigavano…nonostante la figlia stesse li,ad un passo da loro e quasi senza vita.
Stanca di tutto prese un bisturi che si trovava sul comodino accanto al suo letto e si fece un taglio,verticale e il più profondo che si potesse fare.
Un dottore appena aveva visto Elisa,chiamò gli altri dottori,la mamma sentì il dottore preoccupato e voleva entrare,i dottori non volevano farla entrare per evitare che vedesse sua figlia in quello stato ma la mamma urlo “sono sua madre”ed entrò,appena la vide,li…con il suo faccino pallido,le sue labbra carnose,ma piena di sangue,urlo piangendo un doloroso e lunghissimo “noo…”cadendo piangendo sulle sue ginocchia,il marito cercava di alzarla ma nulla,la madre non ce la faceva ad alzarsi e il marito,anch’esso cadde in un pianto lungo e disperato.
Poi,la madre,trovò la forza,corse dalla figlia,in fin di vita,”sei la cosa più bella che potevo avere,sono io l’errore tu sei la mia piccolina,ti prego non lasciarmi qui,ti prego Elisa…”Elisa riuscì a fare il suo ultimo e vero sorriso,e cadde una lacrima dai suoi occhi.
Elisa non c’è più.
—  me

Baby on the Way for Patrick Stump – Moms & Babies – Celebrity Babies and Kids - People.com

09/03/2014 AT 11:00 AM ET

With no tattoos and no children, Patrick Stumpis the odd man out in his band, Fall Out Boy.

But all that’s about to change: his wife is pregnant!

The lead vocalist and guitarist announced that he is expecting his first child with Elisa Yao at the end of October during an interview on KIIS FM.

“I’m about to have a kid or a tattoo. I’m like the snows of Siberia — just untouched,” Stump, 30, joked, adding he has been keeping the pregnancy news under wraps.

But with bassist Pete Wentz recently welcoming his second son and the other members with families of their own, Stump says his baby on the way will fit right in.

“The band is in a crazy place right now because there’s a lot of little kids running around,” he shares.

As for some words of wisdom from dad-of-two Wentz? “You can never have enough Kleenex and baby wipes,” he jokes.

Stump and Yao tied the knot in Chicago in October 2012.

– Anya Leon

Fall Out Boy’s Patrick Stump’s Wife Pregnant, Expecting First Child - Us Weekly

SEP. 3, 2014 AT 12:50PM BY STEPHANIE WEBBER

A little rocker is on the way! Fall Out Boy’s Patrick Stump is expecting his first child with wife Elisa Yao — and very soon! The frontman announced the news during an interview with 102.7 KIIS FM on Wednesday, Sept. 3.

The 30-year-old revealed that he’s been keeping the pregnancy under wraps, and he will become a first-time dad at the end of October.

"I’m about to have a kid or a tattoo. I’m like the snows of Siberia — just untouched," he said. "The band is in a crazy place right now because there’s a lot of little kids running around."

Indeed, Stump’s bandmate Pete Wentz welcomed his first child with girlfriend Meagan Camper on Aug. 20. (Wentz is already dad to 5-year-old son Bronx with ex-wife Ashlee Simpson. Simpson tied the knot with Diana Ross' son, Evan Ross, over the weekend.)

Stump and Yao — who tied the knot in October 2012 — are clearly in good hands. When asked what parenting advice Wentz has passed on, he replied: “You can never have enough Kleenex and baby wipes.”

(Credit: Michael Kovac/AMA2013/Getty Images for Dodge)

2

All I Need | An Elsanna Fanmix

One Artist Mix: Elisa

A lot of my followers know that I love Elisa, this Italian singer that is literally a bless for the Italian music. But how many of you know her?
Since her music is one of the best thing I ever heard in my life, I want to share it with you. I made this mix, with 8 tracks, just one in Italian, because Elisa sings mostly in English. I choosed 8 tracks that for me are perfect for Elsanna, romantic or platonic.
I’m sorry that you have to download it, but I can’t put a mix with just one artist on 8tracks.
Enjoy it.

[DOWNLOAD]

Text
Photo
Quote
Link
Chat
Audio
Video