dharmapada

།འདོད་ཆགས་འདྲ་བའི་མེ་མེད་དེ། 
།ཁྲོ་བ་ལྟ་བུའི་ཆུ་སྲིན་མེད། 
།རྨོངས་པ་འདྲ་བའི་དྲྭ་བ་མེད། 
།སྲེད་པ་འདྲ་བའི་ཆུ་ཀླུང་མེད།།

There is no fire like desire, 
no monster like hatred. 
There is no net like delusion, 
no raging river like craving.

The Dharmapada, the words of the Buddha spoken in the Jetavana Grove

(Tashi Mannox)

They who yield to their desires
    Down the stream of craving swim;
As we see the spider run
    In the net himself hath spun.
Wise men cut the net and go
    Free from craving, free from woe.
Lose all between, behind, before,
    Cross thou to the other shore.
With thy mind on all sides free
    Birth and death no more shalt see.

-Dharmapada, 347-8

Mind creates the world...

Mind creates the world;
what you see arises with your thoughts.
If you speak and act with a confused mind,
trouble will follow you as certainly
as a cart follows the ox that pulls it.

Mind creates the world;
what you see arises with your thoughts.
If you speak and act with a clear mind,
happiness will follow you as certainly
as your own shadow in sunlight.

“It’s his fault.” “She shouldn’t have done that.”
Believe such thoughts, and you live in resentment.

“It’s his fault.” “She shouldn’t have done that.” Question such thoughts,
and you live in freedom.


Anger teaches anger.
Fear results in more fear.
Only understanding can lead to peace.
This is the ancient law.

~ Buddha

Dhammapada - Capitolo XX - Il Cammino

Dhammapada – Capitolo XX – Il Cammino

Dhammapada – Capitolo XX – Il Cammino

273. Il cammino più alto
è il cammino ottuplice.
La verità più alta
è espressa dalle quattro nobili verità.
Lo stato di coscienza più alto
è il non-attaccamento.
La condizione umana più alta
è quella di chi è capace di vedere.

274. Questo è il cammino
che purifica la visione.
Seguilo,
se vuoi trascendere la morte.

275. Seguendo questo cammino
metter…

View On WordPress

Dhammapada XVI Il piacere

Dhammapada XVI Il piacere

Dhammapada XVI Il piacere

209 Non lasciare che la ricerca del piacere
ti distragga dalla meditazione
e dal tuo stesso bene.

210 Va al di là del piacere e del dispiacere.
Sia cercando il piacere
sia fuggendo il dispiacere
alimenti la sofferenza.

211 Non attaccarti a nulla.
La perdita di ciò a cui sei attaccato
è sofferenza.
Chi non nutre attaccamento né avversione 
è libero.

212 Ogni desiderio
è…

View On WordPress

Odisha Govt today announced Dharmapada winners Name for all the seven years from 2009 - 2015 in #Odisha

Odisha Govt today announced Dharmapada winners Name for all the seven years from 2009 – 2015 in #Odisha

Odisha Govt today announced Dharmapada winners Name for all the seven years from 2009 – 2015 in #Odisha #Dharmapada

Bhubaneswar: After seven long years, the State Culture department has announced the winners of the Dharmapada award for all the seven years, to be conferred by the Odisha Lalit Kala Akademy. winner ll get 1 lac as gift from Odisha Lalit Kala Akademy.

The names of the awardees were…

View On WordPress

Dhammapada XII Te stesso

Dhammapada XII Te stesso

XII Te stesso

Se ti ami, osservati.
Veglia durante una parte della notte.

Prima di mostrare il cammino ad altri
consolidalo in te,
se vuoi evitare la sofferenza

Pratica ciò che predichi.
Prima di cercare di correggere gli altri
fa una cosa più difficile:
correggi te stesso.

Tu sei il tuo solo maestro.
Chi altro può guidarti?
Diventa padrone di te stesso
e scopri il tuo maestro interno.

View On WordPress

Dhammapada XI La vecchiaia

Dhammapada XI La vecchiaia

Dhammapada
XI La vecchiaia

146 Di che cosa puoi rallegrarti
mentre il tuo mondo brucia?
Sei immerso nell’oscurità
e non cerchi la luce?

147 Guarda questo tuo corpo:
un fantoccio dipinto
che sta insieme in qualche modo,
malato, pieno di ferite,
agitato da fantasie mutevoli e vacue.

148 Questo tuo corpo fragile,
malato, putrescente,
destinato, come ogni cosa vivente,
a morire e a…

View On WordPress

Dhammapada X La violenza

Dhammapada X La violenza

–                                   

X La violenza

129 Come te, tutti gli esseri tremano 
di fronte alla violenza,
tutti temono la morte. 
Rispecchiandoti negli altri,
non uccidere e non ferire.

130 Come te, tutti gli esseri tremano 
di fronte alla violenza,
tutti amano la vita. 
Rispecchiandoti negli altri,
non uccidere e non ferire.

131 Chi cerca la propria felicità 
ferendo altri esseri
che…

View On WordPress

Dhammapada IX Il male

Dhammapada IX Il male

IX Il male

116 Affrettati a fare il bene.
Astieniti dal male.
Se trascuri di coltivare il bene,
il male infesta la tua mente.

117 Se ti capita di fare del male,
non ripeterlo,
non lasciare che metta radici in te,
onde non incorrere nella sofferenza.

118 Se ti capita di far del bene,
ripetilo,
lascia che metta radici in te
e ti riempia di gioia.

119 Anche chi ha fatto del male
può gioire

View On WordPress

Dhammapada XVIII L’impurità

Dhammapada

XVIII L’impurità

235 Sei ora come una foglia secca,
i messaggeri della morte ti sono vicini.
Stai per partire per un lungo viaggio
e non hai fatto alcun preparativo.

236 Fa di te stesso un’isola,
affrettati, sii saggio.
Dissolvi ogni impurità
e raggiungi il cielo degli eletti.

237 La tua vita è prossima alla fine,
sei giunto in presenza della morte.
Non ci sono soste in questo…

View On WordPress

Dhammapada VI Il saggio

Dhammapada VI Il saggio

VI Il saggio

76 Se ti imbatti in un saggio
che ti mostra i tuoi errori
e ti segnala i pericoli del cammino,
seguilo come seguiresti
chi possiede la mappa di un tesoro.

77 Lasciati ammonire, lasciati guidare,
lasciati distogliere dall’errore.
Un uomo cosiffatto è amato
da tutti coloro che cercano la verità.

78 Non frequentare cattive compagnie.
Cerca l’amicizia di coloro che amano la verità.

View On WordPress

Dhammapada VII L’illuminato


VII L’illuminato

90 Ha portato a termine il suo viaggio.
E’ andato al di là della sofferenza.
Ha spezzato ogni vincolo
e vive in piena libertà.

91 Egli non dimora in alcun luogo,
ma costantemente spicca il volo
come i cigni che lasciano il proprio lago.

92 Segue una rotta invisibile
come il volo degli uccelli.
Non accumula nulla
e si nutre di saggezza.
Conosce la libertà ultima.

93…

View On WordPress

Dhammapada IV Fiori

IV Fiori

44 Chi è in grado di andare al di là
di questo mondo
e del mondo della morte
con tutti i suoi dei?

45 Tu stesso lo sei,
scegliendo il cammino luminoso del dharma
con la stessa cura
con cui un giardiniere
sceglie i fiori più belli.

46 Questo tuo corpo
è come schiuma sulla cresta di un’onda,
nulla più che un miraggio.
Spezza i dardi fioriti del desiderio,
e va dove il re della…

View On WordPress

Dhammapada - Versi Gemelli

Dhammapada – Versi Gemelli

I Versi gemelli

1 Siamo ciò che pensiamo.
Tutto ciò che siamo
è prodotto dalla nostra mente.
Ogni parola o azione
che nasce da un pensiero torbido
è seguita dalla sofferenza,
come la ruota del carro
segue lo zoccolo del bue.

2 Siamo ciò che pensiamo.
Tutto ciò che siamo
è prodotto dalla nostra mente.
Ogni parola o azione
che nasce da un pensiero limpido
è seguita dalla gioia,
come…

View On WordPress