caso,

“Sei acida!”
Mi sono bastate due parole per rendermi conto di quanto davvero io fossi ormai un caso perso, irrecuperabile. Ero acida veramente. Ma nessuno si domandava perchè lo fossi. Nessuno sa che c'è una storia dietro quello che siamo diventati. A nessuno importa. E allora io continuo a essere acida, che tanto che cambia?
—  Unamattinagrigia
Ci sono momenti in cui non pensi, non scegli, non decidi, non ci sei. Momenti in cui sembra che le azioni agiscano da sole. Momenti in cui sei e fai quel che ti capita di essere o di fare. Prendi quel che ti capita di prendere.
—  In silenzio nel tuo cuore, Alice Ranucci