attribuzione

Locus of control: è colpa del destino o è colpa tua?

Locus of control: è colpa del destino o è merito/colpa tua? Fai il test e scoprilo! #psicologia #psyarticles

“Accusare gli altri delle proprie disgrazie è conseguenza della nostra ignoranza.
Accusare se stessi significa cominciare a capire.
Non accusare né se stessi, né gli altri, questa è vera saggezza! “
– Epitteto -

Credo che in queste parole vi sia molta verità. Grazie davvero a Erry Ianniello per avermelo suggerito perchè mi permette una riflessione su un tema importante che mi sta molto a cuore.

M…

View On WordPress

new: Roberta Ragni e la sua eco famiglia a quattro zampe. #GreenPeople

New Post has been published on http://www.bionotizie.com/green-life/roberta-ragni-e-la-sua-eco-famiglia-a-quattro-zampe-greenpeople/

Roberta Ragni e la sua eco famiglia a quattro zampe. #GreenPeople

Segnalibro Roberta Ragni è una collega, amica e… quasi vicina di casa. Ma soprattutto è una eccellente ecoredattrice o come si definisce lei: “web editor ed eco-blogger per lavoro, traduttrice di formazione, animalista e vegana per passione e dedizione”. Assieme a Soffina e Vivi è la protagonista di …

Sull'attribuzione: la storia di Castelnuovo

Come promesso, dopo i testi di Previtali e di Romano, per la terza puntata di questa nostra antologia sull'attribuzione abbiamo recuperato e tradotto un vecchio testo di Enrico Castelnuovo uscito per la prima volta nel 1968 per l’Encyclopaedia Universalis, impresa culturale francese riedita più volte negli anni successivi, anche in versione digitale e online. In questo caso, ancora più che nelle precedenti puntate, si è cercato di fare reagire il testo con l'internet, rinforzandolo di note e di rimandi, ove possibile, alle versioni online della bibliografia citata.

Si tratta naturalmente di un testo compresso e riassuntivo, come è normale nel contesto di una voce enciclopedica. Andrebbe ovviamente aggiornato: un'operazione che in qualche caso si è cominciato a fare nelle note e che tenteremo di riprendere nella prossima puntata. Ma a nostro avviso è un testo che si rivela, come i precedenti, ancora molto utile per la chiarezza espositiva nell'individuare i nodi cruciali di una storia dell'attribuzione e per le indicazioni sulle implicazioni storiche del giudizio attributivo.

Keep reading

anonymous asked:

Nella nostra cultura dobbiamo a Platone (col famoso mito della caverna e la dottrina del mondo delle idee), l'introduzione dell concetto dualistico di "realta' vera trascendentale" distinta dalla "realta' illusoria sensoriale". Sara' pure illusoria, ma questa illusione, allora, avra' un senso e un significato assolutamente vero. L'impulso alla trascendenza non e' forse una qualita' umana caratterizzante la nostra condizione? (continua)

…E questa trascendenza non e’ forse attribuzione di senso e ricerca di significato?

…………………………….

Sicuramente è così, Anon.
Come spesso mi ritrovo a dire, ogni uomo è un mondo: “vero” per quello che rappresenta e per come viene sentito.
Altri sono esclusi da questo mondo, se non per quella parte che sentono simile; allora c'è dialogo e confronto. Diversamente ci deve essere rispetto e, se si vuole, curiosità di comprendere ciò che non appartiene a noi, ma che può riflettere un vuoto da colmare.
E’ la ricerca per allargare il nostro spazio di verità, che rappresenta uno degli innumerevoli piani di cui è composta la Realtà.
Da quando è nato il mondo che ricercatori atei e spiritualisti cercano di provare l'inesistenza o l'esistenza di un dio qualsivoglia; come dicevi, “il significato”.
Non credo che nessuno possa farcela.
Il concetto di una divinità che non sia antropomorfa, cioè della trascendenza, è fuori da ogni possibilità di inquadramento in schemi mentali; quindi anche in quelli che può produrre il pensiero scientifico.
Resta la filosofia e resta la fede. Qui si può giocare quanto si vuole e ognuno può strutturare il suo divino come meglio si adatta alla sua sensibilità, aspirazione e desiderio di trascendenza.
Così le prove dell'esistenza o la sua negazione, restano sempre individuali e mai trasmissibili.
Quindi: condivisione se si può, rispetto se si vuole, tolleranza se non possiamo altro.

New Post has been published on http://www.piovegovernoladro.info/2015/05/21/rovigo-finto-cieco-secondo-la-procura-ma-per-il-giudice-e-cieco-totale/

Rovigo: finto cieco secondo la Procura… Ma per il giudice è cieco totale

A fine gennaio ha ricevuto la notifica della chiusura delle indagini preliminari a suo carico. L’ipotesi di reato è truffa: l’anziano bassopolesano sarebbe un falso cieco e avrebbe tratto in inganno persino la commissione medica che ha certificato la sua invalidità e disposto l’attribuzione della indennità.

Sospesa dall’Inps una volta emersa l’inchiesta. Proprio per questo si era instaurato un procedimento di fronte al giudice del Lavoro, contro questo provvedimento e per dimostrare che l’invalidità è reale, così da riavere l’indennità.

Ed è in questo secondo procedimento che, nei giorni scorsi, è arrivato il colpo di scena: il consulente nominato dal giudice ha sostanzialmente ravvisato una cecità totale che affligge il ricorrente. Così che quest’ultimo ora si trova in una situazione curiosa: finto cieco per la Procura, cieco totale per il perito nominato dal giudice del Lavoro.

Fonte: Qui

New Post has been published on http://www.lavitaoggi.com/studenti-tentano-nuovo-record-per-il-piu-grande-mosaico-di-origami/

Studenti tentano nuovo record per il più grande mosaico di origami

Ci sono voluti quasi nove ore e 18.000 studenti per creare questo mosaico a forma di gufo. E le dita a Atene sono incrociate che i giudici determineranno per stabilire un nuovo Guinness World Record per il più grande mosaico in origami.

http://img.youtube.com/vi/WBL1d4hXVB0/0.jpg

Rimodulazione delle deleghe in Giunta: il Sindaco nomina assessori Giulia Fresca e Loredana Pastore

http://www.cosenzapage.it/media/2015/04/sindaco_cosenza_mario_occhiuto_1.jpg
COSENZA – Il sindaco Mario Occhiuto ha provveduto a rimodulare le deleghe attribuite ai componenti della Giunta comunale.
Viste le recenti dimissioni dall’incarico di assessore depositate da Domenico Luciani e Nicola Mayerà, e considerata pertanto la necessità di procedere all’attribuzione …