attribuzione

Locus of control: è colpa del destino o è colpa tua?

Locus of control: è colpa del destino o è merito/colpa tua? Fai il test e scoprilo! #psicologia #psyarticles

“Accusare gli altri delle proprie disgrazie è conseguenza della nostra ignoranza.
Accusare se stessi significa cominciare a capire.
Non accusare né se stessi, né gli altri, questa è vera saggezza! “
– Epitteto -

Credo che in queste parole vi sia molta verità. Grazie davvero a Erry Ianniello per avermelo suggerito perchè mi permette una riflessione su un tema importante che mi sta molto a cuore.

M…

View On WordPress

new: Roberta Ragni e la sua eco famiglia a quattro zampe. #GreenPeople

New Post has been published on http://www.bionotizie.com/green-life/roberta-ragni-e-la-sua-eco-famiglia-a-quattro-zampe-greenpeople/

Roberta Ragni e la sua eco famiglia a quattro zampe. #GreenPeople

Segnalibro Roberta Ragni è una collega, amica e… quasi vicina di casa. Ma soprattutto è una eccellente ecoredattrice o come si definisce lei: “web editor ed eco-blogger per lavoro, traduttrice di formazione, animalista e vegana per passione e dedizione”. Assieme a Soffina e Vivi è la protagonista di …

Sull'attribuzione: la storia di Castelnuovo

Come promesso, dopo i testi di Previtali e di Romano, per la terza puntata di questa nostra antologia sull’attribuzione abbiamo recuperato e tradotto un vecchio testo di Enrico Castelnuovo uscito per la prima volta nel 1968 per l’Encyclopaedia Universalis, impresa culturale francese riedita più volte negli anni successivi, anche in versione digitale e online. In questo caso, ancora più che nelle precedenti puntate, si è cercato di fare reagire il testo con l’internet, rinforzandolo di note e di rimandi, ove possibile, alle versioni online della bibliografia citata.

Si tratta naturalmente di un testo compresso e riassuntivo, come è normale nel contesto di una voce enciclopedica. Andrebbe ovviamente aggiornato: un’operazione che in qualche caso si è cominciato a fare nelle note e che tenteremo di riprendere nella prossima puntata. Ma a nostro avviso è un testo che si rivela, come i precedenti, ancora molto utile per la chiarezza espositiva nell’individuare i nodi cruciali di una storia dell’attribuzione e per le indicazioni sulle implicazioni storiche del giudizio attributivo.

Keep reading

anonymous asked:

Sei considerato un filosofo per scelta tua oppure per attribuzione, o magari nessuno dei due?

scusa cosa significa “sei considerato”? e l‘“attribuzione” verrebbe da parte di chi? c’è un tribunale definitivo per il Codesto-cazzo-di-Nome? c’è un Giudice per il Codesto-cazzo-di-Nome? mando la mia scheda, riempio tutti i punti bianchi del modulo (Il sottoscritto/a ____ nato/a a ____ il ____ …) poi aspetto 60 giorni e quindi mi si “attribuisce” la “considerazione” di “essere filosofo”? sono molto curioso di come funziona, spiegami bene!

Cndcec. 12 nuove fatture elettroniche per ogni iscritto

La novità - Nelle prossime settimane diverrà operativo un particolare progetto del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili che prevedrà l’attribuzione a ciascun iscritto all’Albo di ben dodici nuove fatture elettroniche a titolo gratuito. Questa rilevante novità si… (segue)



from In primo piano http://ift.tt/1Kt8mtJ
via IFTTT
Carta #Erasmus per l’istruzione superiore 2014-2020 Pubblicato invito scade 30/04

La carta Erasmus per l’istruzione superiore (CEIS) definisce il quadro qualitativo generale in cui s’inscrivono le attività di cooperazione europea e internazionale che un’istituzione d’istruzione superiore (IIS) può condurre nell’ambito del programma Erasmus+. L’attribuzione di una carta Erasmus per l’istruzione superiore è una condizione preliminare affinché le IIS site in uno dei paesi di seguito elencati possano candidarsi a partecipare a iniziative di mobilità per l’apprendimento dei singoli e/o alla cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche nell’ambito del programma. Per le IIS site in altri paesi, la CEIS non è richiesta e il quadro qualitativo è definito tramite accordi interistituzionali tra le IIS. La carta è assegnata per l’intera durata del programma Erasmus+. L’implementazione della carta sarà soggetta a monitoraggio e le eventuali violazioni dei suoi principi e impegni potrà portare al ritiro della carta da parte della Commissione europea.

Approfondite qui

youtube

ATTRIBUZIONE DARE AVERE VIDEO N° 3 DI 30

Scadenza "regular season" Serie C & Serie D....

Scadenza “regular season” Serie C & Serie D….

Il termine della “regular season” di serie C e di serie D è dell’ 11 Marzo alle ore 24:00.
Alla scadenza le partite non disputate saranno considerate 0-0 con l’attribuzione di un punto ciascuno, salvo comprovata responsabilità di uno dei due giocatori. Dopodichè saranno stilate le classifiche e formati i gironi dei Play-off e dei Play-out.

http://free.timeanddate.com/countdown/i4ki95ac/n341/cf111…

View On WordPress

Pendolari: il Comitato reatino rinnova le cariche

Pendolari: il Comitato reatino rinnova le cariche

Il Direttivo del CPR – Comitato Pendolari Reatini comunica l’attribuzione delle nuove cariche in seno allo stesso. All’unanimità vengono eletti: Massimiliano Nicodemo (Presidente), Vice Presidente (Francesca Romana Lanaro), Gabriele Bariletti (Responsabile Ferrovia e delegato ORT). La squadra così composta, continuerà il lavoro svolto dal precedente Direttivo, sempre volto al miglioramento del…

View On WordPress

New Post has been published on http://www.piovegovernoladro.info/2015/02/28/corte-costituzionale-assistenza-e-accompagnamento-anche-a-immigrati-senza-carta-di-soggiorno/

Corte costituzionale: assistenza e accompagnamento anche a immigrati senza carta di soggiorno

Subordinare l’attribuzione di una prestazione assistenziale quale l’indennità di accompagnamento riconosciuta al cosiddetto cieco civile ventesimista, ossia parziale, al possesso della carta di soggiorno per gli extracomunitari è discriminatorio. Lo ha stabilito la Corte costituzionale con la sentenza n. 22 depositata il 27 febbraio (relatore Paolo Grossi).

A sollevare la questione di legittimità che investe l’articolo 80 della legge 388/2000 è stata la Corte d’appello di Bologna nell’ambito di un procedimento, ritenendo la disposizione «irragionevole» e in contrasto con la Costituzione.

Per la Corte, in sostanza, sarebbe «arduo giustificare, nella dimensione costituzionale della convivenza solidale, una condizione ostativa – inevitabilmente discriminatoria – che subordini al possesso della carta di soggiorno la fruizione di benefìci intrinsecamente raccordati alla necessità di assicurare a ciascuna persona, nella più ampia e compatibile misura, condizioni minime di vita e di salute».

Fonte:Qui

Quattro Veronese venuti da lontano. Le Allegorie ritrovate. 5 Luglio - 5 Ottobre 2014 


Una bella storia finalmente: qualche mese fa una studentessa ventenne nota in una residenza privata sul Lago Maggiore due tele e riconosce tratti e inquadramenti del Veronese. Poco dopo viene certificata questa attribuzione. E ora, per la prima volta al mondo, grazie al prestito di Los Angeles, è possibile vedere le quattro Allegorie di Veronese riunite una accanto all’altra, al Palladio Museum a Vicenza, incontro reso ancor più significativo per l’accostamento tra le figure chiave di Daniele Barbaro, committente del capolavoro di Villa Maser e soggetto di una delle Allegorie, fondamentale per lo sviluppo del genio di Andrea e Paolo, con Palladio stesso, e Veronese. Imperdibile.

youtube

ATTRIBUZIONE DARE AVERE VIDEO N° 3 DI 30

LEZIONE1 Marketing

Corso di Marketing 1 Relatore Prof. Corrado Corradini LABA Torbole (TN)


E’ tutta una questione di marketing, è un’operazione di marketing, social media marketing, MARKETING, MARKETING, MARKETING. Quante volte abbiamo sentito nominare questo termine? Quante volte siamo stati partecipi o inconsci protagonisti di questa antichissima consuetudine umana?

Marketing(MKTG), congiuntivo inglese che significa mercanteggiare ovvero fare mercato, è una parola che implica un’azione ben precisa: lo scambio. Fin da quando le prime civiltà si sono costituite, favorendo l’interazione tra gli esseri umani di qualsiasi sesso, razza ed estrazione sociale, l’umanità ha generato scambio. Grazie al Marketing si è attuato un processo di scambio di idee, di beni, dando vita al mercato del baratto, di conio, ovvero l’attribuzione di un determinato valore a dei beni(metalli preziosi), ed infine uno scambio matrimoniale che genera un’economia che regge il mondo e la società. 

Consumo sta a significare il comportamento all’acquisto o più semplicemente un impulso all’acquisto. Esso si basa sui tre principi di scambio che sono intrinsechi nella natura umana da millenni. L’impulso all’acquisto è alla base dell’economia di scambio in quanto genera la volontà di acquistare un bene. Estetica, funzionalità, brand, prezzo sono valori che determinano l’impulso all’acquisto, molte volte del tutto inconsapevoli per il consumatore ma ben presenti nelle strategie aziendali. 

In conclusione si può definire il marketing come una disciplina multifunzionale e multidisciplinare che soddisfa i criteri di scambio i requisiti del processo di scambio.

Tramontate stelle - Firmato Doctor Wine | Pubblicato in DoctorWine N° 95

Tramontate stelle – Firmato Doctor Wine | Pubblicato in DoctorWine N° 95

Tramontate stelle – Firmato Doctor Wine | Pubblicato in DoctorWine N° 95

Niente paura, stavolta all’alba non vincerà nessuno. L’esortazione al tramonto delle stelle, infatti, è solo rivolta all’attribuzione delle stesse alle varie vendemmie, una pratica che esiste da molti anni e che si concretizza per alcune zone di produzione italiane proprio in questi giorni, in contemporanea con le…

View On WordPress

youtube

ATTRIBUZIONE DARE AVERE VIDEO N° 3 DI 30

L'insulto di Sgarbi: "Brutto come la Bindi"  ahahahhah

Non si dà pace Vittorio Sgarbi per il quadro sequestrato a Zurigo a un avvocato di Pesaro.

L’opera è stata attribuito a Leonardo Da Vinci, ma per il critico d’arte si tratta di “una patacca, una ciofeca”.

Come riporta il sito de Il Ducato di Urbino, Sgarbi critica sia il sequestro dell’opera sia l’attribuzione dall’esperto Carlo Pedretti al genio fiorentino. “È un mio caro amico - ci tiene a precisare - ma questa volta sbaglia. È un formidabile studioso di carte, ma rispetto ai dipinti è un gatto nero cieco in una notte senza luna”.

Sgarbi critica magistrati e forze dell’ordine per aver sprecato (inutilmente) tempo e forze nel recupero del presunto quadro di Isabella d’Este. “Poteva consultarsi con me prima di promuovere un simile intervento - tuona il critico d’arte - un magistrato che insegue una mostruisità del genere ha tempo da perdere e spreca i nostri soldi - insiste - È una ciofeca come Marino sindaco di Roma e Magalli presidente della Repubblica”. Ma non si ferma qui. È un fiume in piena: “L’opera ha il limite di essere bruttissima, è come se Rosy Bindi venisse spacciata per Naomi Campbell”. Ne ha anche per il magistrato, “un uomo che perde tempo a corteggiare la Bindi è un pervertito”.

youtube

ATTRIBUZIONE DARE AVERE VIDEO N° 3 DI 30