Se ci si lega troppo forte a cose e persone, quando queste svaniscono, non se ne va forse anche una parte di noi stessi?
—  Richard Bach

Mi capita spesso di ritrovarmi a leggere le nostre vecchie conversazioni, mi spunta sempre un sorriso. Eravamo interessati l’un l’altro, volevamo conoscerci. Sembrava un sogno, ma é finito troppo presto.. Stavamo diventando qualcosa, ma adesso siam tornati ad essere due sconosciti. Non so cos’é successo, non so come mai, ho notato un tuo lento disinteressamento col passare del tempo. Ero cosí felice, e cosí fottutamente cotta. Cazzo, cosa darei per torntare indietro e darti quel bacio, per poter rimediare. Se avessi saputo che quello che stava nascendo sarebbe svanito cosí presto quel bacio te l’avrei dato! Ma anche piú di uno se avessi potuto! Il problema é che ero cosí convinta, cosí felice e senza pensieri da non accorgermi che tu per me sei troppo, che tu meriti di piú e che forse é per questo motivo che ti sei distaccato da me. Ti sarai accorto che io non sono abbastanza, o forse c’é stata qualcuna piú fortunata di me che é riuscita a rubarti il cuore..
Cosa darei per rivederti;
Cosa darei per rubarti un bacio.
Cazzo che stupida che sono stata.

Fanculo tu e i tuoi ti amo vuoti di significato! Fanculo i tuoi baci e le tue carezze, i tuoi occhi e il tuo sorriso! Fanculo perché potevi avere l’amore quello vero, senza filtri, perché io per te avrei lottato contro i mulini a vento tu invece hai scelto di arrenderti di fronte al primo ostacolo! Ma non verserò una lacrima per te, non ne ho più! Ho pianto troppo in questi anni non credo di esserene più capace mi scivolerai addosso come la rugiada sulle foglie quando il sole splende alto nel cielo!

Scrivo di amicizie finite, scrivo di amori mai iniziati, scrivo di amori non ricambiati e di amori ricambiati ma impossibili.
Scrivo di noi e penso che non ci capisco un cavolo.
—  sognisolosogni
Text
Photo
Quote
Link
Chat
Audio
Video