Maltempo, bomba d'acqua sul varesotto: Pirellino allagato e disagi ...

Maltempo, bomba d’acqua sul varesotto: Pirellino allagato e disagi …

Maltempo, bomba d’acqua sul varesotto: Pirellino allagato e disagi
Varese, 29 luglio 2014 – Una bomba d’acqua ha messo in crisi il varesotto, creando disagi alla circolazione soprattutto nell’area tra Varese e Malnate ma anche causando l’isolamento di alcune località della Valle Olona dove è interrotta l’elettricità …
Read more on Il Giorno

Milano chiude a +0,7% trainata dalle banche. Debole…

View On WordPress

Ieri mattina mi sono arrivate le cinghie GIVI TREKKER con il cricchetto finale. Valida alternativa alle ROKSTRAPS purtroppo poco vendute ma ottime (leggete l’articolo qui), ne approfitto quindi per una breve recensione.

Le cinghie esistono di due misure: corte (da 1 metro ) e lunghe (da 1,7 metri). La larghezza delle cinghie è di 20mm per le corte e 25 per le lunghe. Il prodotto viene consegnato arrotolato in confezioni di plastica. A bloccare la posizione arrotolata è una piccola linguetta di plastica che si estrae per consentire di srotolare le staffe.

La manifattura è buona e il carico massimo a trazione delle cinghie lunghe è di 100 Kg mentre per le corte scende a 75Kg. Si tratta di un prodotto poco dispendioso e molto utile. Particolarmente consigliato per legare bagagli come zaini stagni, tende da moto, etc…

La versione piccola è particolarmente indicato per bagagli di misura contenuta (come le tende) mentre, come vedete dall’immagine, la cinghia più lunga è riservata a ben altro (nel caso della foto la borsa stagna GIVI, ne abbiamo parlato qui). Ogni confezione contiene due cinghie. Quindi vi consiglio di prenderne un paio corte e uno lunghe e tenderle in moto, magari proprio assieme alle rokstraps che, comunque, mantengono il loro primato perché elastiche. Vi lascio ad altre foto.

Cinghie a cricchetto GIVI Ieri mattina mi sono arrivate le cinghie GIVI TREKKER con il cricchetto finale. Valida alternativa alle ROKSTRAPS purtroppo poco vendute ma ottime (
Nuovo Post pubblicato su Milano Post Quotidiano ONLINE di Informazione e Cultura #3AnniAllagato, #Allagato, #ProtezioneCivile, #Sottopasso, #Svuotamento

Nuovo Post pubblicato su http://www.milanopost.info/2014/03/23/san-giuliano-milanese-iniziati-i-lavori-di-svuotamento-del-sottopasso-ikea-allagato-da-3-anni/

San Giuliano Milanese: iniziati i lavori di svuotamento del sottopasso Ikea allagato da 3 anni

Milano 23 Marzo – Sono iniziati all’alba di ieri i lavori di svuotamento dei 5 mila metri cubi d’acqua che hanno invaso il sottopasso Ikea a San Giuliano Milanese.

La via di collegamento fra il centro cittadino e la zona industriale  passa sotto la tangenziale e, nonostante sia stata inaugurata tre anni fa, non è mai potuta essere utilizzarla perché la falda acquifera sottostante l’aveva completamente allagata.

Ieri, con quattro idrovore e una quindicina di uomini, la Protezione Civile del Com 20 ha cominciato i lavori di ripristino.

E. Ardenti

 

…della Terra sono il Poema, rispose dunque l’acquata,
eterna mi sollevo impalpabile dalla terra e dal mare insondabile,
su verso il cielo, donde, in forma vaga, totalmente mutata eppure sempre la stessa,
discendendo a lavare le aridità, i detriti, gli strati di polvere del mondo,
e quanto in essi, senza il mio ausilio, sarebbe seme latente, non nato;
perenne di giorno, di notte, restituisco la vita all’origine mia, la abbellisco e purifico.

(Walt Whitman)

… e quando si scatena la pioggia, in tre minuti è tutto allagato, io sorrido.

3
Maltempo sul Gargano, arriva l’Esercito Riprese le ricerche del 70enne disperso.

Sabato era stato ritrovato il corpo senza vita

dell’allevatore 24enne Antonio Facenna. La

gente dei paesi colpiti dal nubifragio sta

cercando di contare i danni provocati dal

fango che ha allagato case e campagne.

News da qui: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/puglia/2014/notizia/maltempo-sul-gargano-riprese-le-ricerche-del-70enne-disperso_2066531.shtml

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

FORZA RAGAZZI DAUNI!

Abbiamo allagato il cinema, quanto abbiamo pianto Marty, cazzo, quasi peggio di Harry Potter e i doni della morte e Storia di una ladra di libri e ce ne vuole davvero.

New Post has been published on Delusi Traditi e Incazzati

New Post has been published on http://delusitraditieincazzati.com/2014/09/06/puglia-nubifragio-nel-gargano-spiagge-distrutte-migliaia-di-sfollati-campagne-isolate-ecco-le-prime-immagini/

PUGLIA: NUBIFRAGIO NEL GARGANO- SPIAGGE DISTRUTTE, MIGLIAIA DI SFOLLATI, CAMPAGNE ISOLATE. ECCO LE PRIME IMMAGINI

Gargano nubifragio: disperse 2 persone, il bambino salvato in pericolo di vita

Un morto, un disperso, un bambino in pericolo di vita. Pioggia, fango e devastazione. Il maltempo continua ad abbattersi sul Gargano e il sistema dei soccorsi comincia a fare la conta dei danni. A Marina di Peschici, dove si è abbattuta una bomba d’acqua, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo. Continua l’emergenza tra Peschici e Vieste dove nella notte si è abbattuto un violento temporale che ha allagato campeggi e masserie. Sul posto stanno operando anche due elicotteri dei Vigili del Fuoco che sorvolando le zone più critiche del Gargano: in particolare si sta vagliando la possibilità di intervenire con gli elicotteri per trarre in salvo persone che potrebbero essere rimaste isolate per il maltempo. Intanto sono state evacuate alcune strutture turistiche tra Peschici e Vieste.

È in corso l’evacuazione di alcuni centri abitati limitrofi alle frane tra i comuni di San Marco in Lamis e di San Giovanni Rotondo nel Gargano. Lo fa sapere il Corpo forestale. Gli agenti del Cfs sono anche intervenuti sulla strada Garganica all’altezza del bivio Ischitella, interrotta a causa a causa di un allagamento: alcune vetture e un pullmino erano bloccate e gli occupanti erano saliti sul tetto degli automezzi. La Forestale ha messo in salvo i malcapitati.

Sono circa 5mila le utenze non raggiunte dalla corrente elettrica nel Gargano a causa dell’ondata di maltempo che ha colpito la zona. Lo fa sapere il Corpo forestale.

Si sono ridotte anche a meno della metà, inghiottite dall’acqua e dal fango caduti dalle colline, le spiagge delle più note località balneari del Gargano.

A Peschici, in particolare, il largo e famoso arenile dell’omonimo golfo si è ridotto a una trentina di metri. Il mare, che ha inghiottito la spiaggia, è di colore marrone intenso. In alcuni punti la forza dell’acqua scesa con veemenza dai canali ha fatto rialzare le spiagge di circa un metro. In alcuni punti il mare è rientrato per una sessantina di metri inghiottendo gli ombrelloni e le sdraio che non erano stati ancora ritirati.
Spiagge ‘mangiate’ dall’acqua anche a Vieste, e nella nota ‘Pugnochiuso’, Mattinata e Mattinatella.

Esondazioni di canali e torrenti, frane e smottamenti, sono stati segnalati da quasi tutti i Comuni del territorio della provincia di Foggia. Lo rende noto la Protezione civile della Regione Puglia. Le Ferrovie del Gargano hanno segnalato che, a causa dei nubifragi abbattutisi nella zona, le massicciate sono state danneggiate in più punti, la linea ferroviaria è stata chiusa ma è stata attivata la viabilità sostitutiva per garantire i collegamenti. Danni si registrano alla viabilità stradale principale e secondaria. Sono nove le strade, due statali parzialmente o interamente chiuse a causa di frane e allagamenti.

Molte campagne sono isolate e irraggiungibili. Maggiormente colpiti i comuni del versante nord, Rodi Garganico, Peschici, Vico del Gargano, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo. Da ieri gli occupanti dei campeggi e delle strutture turistiche, soprattutto a Peschici, sono stati messi in sicurezza secondo i Piani di emergenza comunali. Questa mattina, nel camping degli Ulivi di Peschici sono stati soccorsi due bambini con problemi di salute, ora si trovano in sicurezza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

https://www.facebook.com/pages/Politici-che-non-hanno-MAI-lavorato-ELENCO-UFFICIALE-MANDIAMOLI-A-CASA/274354875910343

FONTE:

http://www.huffingtonpost.it/2014/09/06/gargano-nubifragio-2-diepsersi_n_5776500.html?utm_hp_ref=italy#22_gargano-spiagge-ridotte-anche-a-meno-della-meta

Il Grande Cocomero

6

Piove,tutto allagato in centro all’isola…torniamo Ora da pediatra…terza settimana senza acqua…e antibiotico…ce l’avesseri Dato prima… ;-( intanto soffriamo…..

Terracina, mercato del 'giovedì' sott'acqua - H24notizie.com

Terracina, mercato del ‘giovedì’ sott’acqua – H24notizie.com

Terracina, mercato del ‘giovedì’ sott’acqua


H24notizie.com
Mercato allagato Ieri il mercato del giovedì di Terracina ha chiuso prima del solito per qualcuno, per qualcun altro non è proprio iniziato. Tutta colpa della pioggia battente che ha letteralmente mandato sott’acqua una buona parte dell’attuale sede

altro »

View On WordPress

anonymous said:

Posso chiederti quanto hai sofferto nella tua vita?

Ciao Anonimo,parecchio o forse troppo,ma posso dirti una cosa,sono appena rientrato dopo una giornata iniziata all’alba e finita ora,oggi pomeriggio sono andato a fare servizio in un paese non lontano dal mio ove un piccolo fiume è uscito i tombini non tiravano e si è allagato tutto per la seconda volta,questa cosa è capitata il 2 agosto e vedere le stesse  persone che angli inizi di agosto hanno perso quasi tutto oggi e bene hanno perso più di tutto.La cosa più brutta che io so la verità che non prenderanno un euro.Oggi come altre volte la mia sofferenza e nulla di fronte a queste tragedie Oggi ho il cuore e l’anima piena di acqua…

Ciao  

Di corsa a casa perché é scoppiata la bombola dell'autoclave e il garage é allagato!

La aspettavo la terza brutta notizia, lo sapevo che oggi non si sarebbe fermato a due…

Qualcosa di buono no? Dio porco!

Text
Photo
Quote
Link
Chat
Audio
Video