CESANO ROYAL HOTEL

                               

image

Se avete cliccato e letto Why/Perché avrete visto che ho visitato San Michele di Prazzo, il villaggio dei miei antenati, soltanto a fine luglio 2011.

Se questo sia stato un evento favorevole o meno per gli altri Cesano, lo si vedrà negli anni futuri (?!?), ma ritengo sia interessante per i Cesano della Provincia Granda e Valli intorno a Pinerolo che l’esca è stata gettata dalla Comunità Montana Valle Stura.

Questo balengo che scrive è appassionato di viaggi e gite in bici, non bici da corsa né MTB, normale city bike, e data l’età, percorsi non troppo difficili.

Navigando in Internet scopro (www.pisteciclabili.com) che la Comunità Valle Stura in luglio e agosto , il sabato e la domenica, organizza gite in bici dal Colle della Maddalena a Cuneo, ma l’interessante, per i tipi come me, è che prendono te e la tua bici alla Stazione FS di Cuneo e con un bus ti portano (per modicissima cifra)fin su al Colle della  Maddalena (2000 mt) e da lì, allez, si pedala, attenzione : non sempre in discesa.

Ero giusto dalle parti della mia gioventù (Biella) e, previa prenotazione, non mi son fatto sfuggire l’occasione : così due giornate in bici, bellissimo percorso, splendidi paesi, natura natura natura. E’ molto carino lo slogan d’invito : “Per coloro che fanno più fatica in salita”.

Sono sicuro che i Cesano di CN conoscono questa bella opportunità, magari i Cesano di altre province avranno desiderio di cimentarsi : io lo consiglio vivamente, va bene anche per ragazzini di 10 anni.

Dopo queste due giornate mi son detto : già che son qua andiamo un po’ a vedere com’è ‘sto San Michele (era ora !!!!!)

Dove ho alloggiato? Al Cesano Royal Hotel 1984 come potete vedere qui sotto.

                              

image


HOTEL 3 STELLE LE-MARMOTTE, presso Acceglio

condividi con noi i consigli per week-end e vacanze in Italia: per alloggiare in Piemonte, presso Acceglio oggi consigliamo le nuove offerte LE-MARMOTTE - HOTEL 3 STELLE reperibile e consultabile, gratuitamente e senza limiti di tempo/utenze, dalle pagine web: http://www.lesto.it/dove-dormire/cuneo/Acceglio-info-LE-MARMOTTE.html http://www.lesto.it/mobile/cuneo/info-3816.htm http://www.lesto.it/free-hotel-search/cuneo/Acceglio-info-LE-MARMOTTE.html http://www.lesto.it/urlaub-in-italien/cuneo/Acceglio-info-LE-MARMOTTE.html con sito web ufficiale, e-mail, recapiti presso 12021 ACCEGLIO, Frazione Frere 53 Prezzi medi pro capite per un pernottamento in camera singola: 00,00 euro, in camera doppia: 59,00 euro. (aggiornamento 2012_01_11) Note dei turisti:bagno: incluso nel prezzo
aria: non disponibile
tv: non disponibile
frigo: non disponibile
telefono: non disponibile
colaz: incluso nel prezzo
mezzapens: incluso nel prezzo
penscomp: non disponibile
garage: non disponibile
park: incluso nel prezzo
sauna: non disponibile
solarium: non disponibile
piscina: non disponibile
tennis: non disponibile
inclusi: wi-fi, giardino privato

Altre soluzioni per vacanze presso Acceglio (prov_CN) sono disponibili in http://www.facebook.com/lesto.it http://twitter.com/lestoturismo https://plus.google.com/115198071450994165933/posts http://www.lesto.it/rss buone vacanze!! 3 STELLE ,00euro,00euro

24 GIUGNO! FESTA A TARANTASCA!

                                       

image

da Paola di Luserna San Giovanni

Un grazie per la bella giornata trascorsa a Tarantasca, il 24 giugno, in compagnia di tanti Cesano! Gente proveniente da luoghi e storie diverse, ma accomunati da creatività, positività ed entusiasmo.

Ai Cesano l’energia non manca!

Ringrazio per i bei momenti trascorsi con mia zia Mary ed i miei cugini, che, nonostante il lutto che hanno appena affrontato, sono stati un ottimo esempio di positività.

Mio papà Casi il giorno dopo mi dice: “Non capisco come sia possibile che ieri alla festa sia stato così bene; non ho nemmeno avuto il mio solito mal di schiena!”

image

Ed ecco mio papà, Cesano Giuseppe (Casi) di Bricherasio, che il 6 luglio ha compiuto 89 anni e Cesano Sabrina, di Bernezzo, che l’11 luglio ha compiuto 8 mesi!

Il più anziano e la più giovane della festa di tarantasca.

A questo punto la domanda che ci si pone è …

“Nel passato, vicino o lontano, ci sarà un filo che congiunge, in qualche modo, Sabrina con Casi?”

Non ci resta che cercare di scoprirlo!


E per concludere l’immagine più artistica dei Cesano: dei bei “mandala” realizzati grazie alla creatività e all’ingegnosità di Raffaele

                     

image

image

image

AI CESANO CHE IMBOTTIGLIANO IL VINO

                                  

image

Qui si intendono i privati, non le cantine.

Negli anni 90 tutta la famiglia si era invaghita della Provenza e così vi trascorrevamo circa un mese di vacanza.

Ad Aix en Provence fu doveroso visitare la casa di Cezanne e lì inizio, un po’ per ridere e un po’ non so ancora il finale, iniziò l’interrogativo: ma noi con Cezanne non abbiamo proprio niente in comune??

Beh, avete capito, solo un po’ il cognome, non certo la maestria.

Io mi diletto ancora a imbottigliare il vino e dunque mio figlio Matteo ideò (regalo di Natale) l’etichetta personalizzata che vi mando in foto.

Vi è raffigurata una delle tante nature morte del Maestro, con tanto di bottiglie da vino, ma non so se riuscite a vedere la “furba” dicitura in alto, è:

 

paul cezanne per ginca cesano

 

e quando abbiamo ospiti “ignoranti” vendiamo un po’ di parentela con il Maestro.

Pirateria da poco prezzo.

Com’è scritto nel WHY/PERCHE? qui a fianco, ci chiamiamo tutti Cesano (Piemonte, Puglia, Basilicata) non c’è nesso fra le varie aree geografiche, ma cosa diavolo vuol dire Cesano, da cosa deriva ‘sto cognome ???

COME HO "PIANTATO" L'ALBERO GENEALOGICO

             

image

Come avete letto qui a fianco cliccando su WHY/PERCHE’ sono piuttosto orgoglioso di aver trovato le origini indietro fino verso il 1740.

Dopo la pia visita al Cimitero di Prazzo degli anni 87-88 circa, covai letteralmente il desiderio di scoprire le origini. La gestazione fu piuttosto lunga evidentemente, perché solo nel nuovo millennio scoprii da vecchi documenti trovati casualmente che mio nonno Paolo era nato ad Acceglio (e non a Prazzo come avevo fino ad allora creduto e come mi aveva fatto credere “veniamo da un paese dove tutti si chiamano Cesano”! Ad Acceglio mi sembra che non ce ne fossero mica tanti di Cesano).

Allora mi rivolsi al Municipio di Acceglio che mi fece subito avere l’atto di nascita di mio nonno, sul quale documento apparivano anche il padre e la madre cioè i miei bisnonni.

Credevo di aver risolto, ma alla mia richiesta “quando posso venire ad Acceglio a consultare ulteriormente gli archivi?”, fui freddato perché venni a sapere (ed evidentemente vale per tutti voi che intendete scoprire gli antenati) che i Municipi hanno i documenti anagrafici dall’Unità d’Italia in avanti cioè solo dal 1861.

Prima di quella data tutta l’anagrafe è in mano alle Parrocchie, ma colpo di fortuna, mi venne detto “guardi che i Cesano vengono tutti da San Michele (allora per me luogo ignoto), provi a rivolgersi al Parroco Don Graziano”.

Detto fatto, trovai una persona di squisita gentilezza che chiese soltanto pazienza e tempo.

Di tempo non ce ne volle molto, credo qualche mese, Don Graziano credo che abbia respirato tanta polvere e muffa ma riusci ad andare indietro fino a Giacomo che , ricostruendo, dovrebbe essere nato intorno al 1740 sicuramente a San Michele di Prazzo.

In alto potete ammirare la foto dell’egregio lavoro di Don Graziano.

Mi dicono che ora è Parroco a Dronero, ver? Chi mi dà notizie più aggiornate ed eventualmente le sue coordinate (telefono o mail) per raggiungerlo e ringraziarlo nuovamente ????

GARIBALDI: CHI ERA COSTUI?

                     

image

Il 23 luglio 2011 arrivo a San Michele di Prazzo e resto letteralmente stupefatto dalla bellezza della piazza, non me l’aspettavo proprio. 

 Chiesa ed (ex) Municipio splendidamente restaurati nelle facciate, affrescati con gran buon gusto. Non mi era mai successo di arrivare in un piccolo paese di montagna e trovarlo così sorprendentemente attraente. 

I residenti o gli originari di San Michele sono ben coscienti e orgogliosi di avere un paese ammirevole e me ne son reso ben conto dagli incontri telefonici che ho avuto facendo il censimento dei Cesano.

Ma ma ma : osservate bene gli affreschi sull’edificio comunale.

Una bella e paciosa Italia, il Re Vittorio Emanuele II, Cavour e Lamarmora.

Garibaldi : chi era costui ?

Ma dài, era soltanto quello là che ha “regalato” quasi mezza Italia al Re Cacciatore, cosa vuoi che sia!

Allora è proprio vero che la Storia viene scritta e raccontata (in questo caso pure dipinta) a seconda di chi è al potere.