Madonna-delle-Grazie

Curtatone: grande festa per i madonnari a Grazie

Curtatone: grande festa per i madonnari a Grazie

La Festa dell’Assunta, giorno clou dell’Antichissima fiera delle Grazie, è iniziata all’alba. La tradizione di arrivare al borgo adagiato sul Mincio, fin dalle prime ore della mattina, è stata rispettata. Chi in bicicletta, chi a piedi e chi in barca.…

View Post

#PAESI DEL #PARCO
// Foto di @_elysabetta_f
// Luogo | Terranova del Pollino [PZ]

Borgo di 1.291 abitanti situato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, sul versante lucano. Essendo distante ben 154 km da Potenza, è il comune italiano più lontano dal capoluogo della propria provincia. Le origini risalgono al XVI secolo,quando fu fondata come feudo dello Stato di Noia dal quale prese il nome di Terranovella di Noia cioè terra di recente insediamento, che mantenne fino al XIX secolo.
Monumenti e luoghi di interesse sono: La chiesa parrocchiale di San Francesco da Paola: costruita nel XVI sec. e restaurata nel 1930, conserva della chiesa originaria il portone principale in legno di pino loricato ed ornamenti marmorei. La cappella della Madonna delle Grazie, anch’essa risalente al XVI sec.: al suo interno è conservata una tela del1500 raffigurante la Madonna delle Grazie. Il santuario della Madonna della Pietà, sito nell’omonima località, al cui interno vi sono alcuni affreschi ed una statua lignea della Madonna; nella seconda domenica di settembre vi ha luogo la festa. La cappella di Sant’Antonio, ciò che resta di un antico convento.
Il comune comprende nel suo territorio diverse frazioni: Casa Del Conte, Destra Delle Donne, San Migalio, Vena Della Ricotta. Il suo abitato si sviluppa prevalentemente tra gli 800 ed i 1000 metri alle falde del monte Calvario, nella parte più alta del Sarmento. La strada statale Sinnica consente il collegamento alla S.S. 106 Jonica. Più difficoltosi restano i collegamenti con la provincia di Cosenza, anche a causa della barriera naturale costituita dal massiccio del Pollino che fa da spartiacque tra le due regioni, definendone il confine geografico.
Terranova occupa una posizione privilegiata rispetto a tutti gli itinerari escursionistici diretti al cuore del Parco Nazionale del Pollino. Grande importanza hanno nel territorio comunale diversi luoghi naturali: La Timpa Falconara, imponente parete rocciosa che domina il paesaggio della valle; La Timpa di Pietrasasso, sperone roccioso alto oltre 50 metri; Il lago Duglia, etc.
#terranovadelpollino #igerspollino #parconazionaledelpollino #borghistorici #basilicata (presso Terranova Del Pollino)

Milano che in-canta: un "palo" nel ricordo dell’Ortica.

Milano che in-canta: un “palo” nel ricordo dell’Ortica.

La ricordava così Enzo Jannacci sin dagli anni ’60 la periferica Ortica, ancora segnata dai campi (così come detta lo stesso toponimo che richiama il nome della pianta che infestava i prati della zona) e dallo scalo ferroviario. Era abitata e frequentata dalla ligera, quella vecchia mala milanese un po’ improvvisata di cui abbiamo parlato in un nostro passato intervento. In realta’ quello che era…

View On WordPress